Mar18122018

Last update08:42:56 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  banner grande frat sett  


banner my dill s        banner fast2

 



banner babbo natale shoppine 2017

banner la coccinella  banner perniola alimenti  banner-madre terra corretto   
banner pagliarulo banner cas dalba  banner la cicogna  
 banner menelao  banner gio collection  banner bistrot 06  
 banner hakuna matata  verna banner  nuovo  banner fratelli settanni  
 banner l albero delle caramelle  banner fantasie del corso  banner-overkids-nuovo-  
banner mediaphone  banner-castiglione  banner valentina boutique-corretto  
Back Sei qui: Home Notizie Politica Per questione di date la risposta del funzionario non poteva essere sulle inchieste

Per questione di date la risposta del funzionario non poteva essere sulle inchieste

Condividi

risposta-funzionario


di Gianni Nicastro

Nell’articolo pubblicato ieri dal titolo “Il sindaco ha detto che il funzionario ha risposto a Rutiglianoonline. Non è vero!” ho dimostrato, nei contenuti, che la risposta del funzionario, “brandita” dal sindaco nel consiglio comunale del 30 maggio scorso come risposta alle inchieste da me fatte sulle aree cimiteriali assegnate a una associazione culturale, non c’entrasse nulla con quelle stesse inchieste.

Quella risposta non solo non c’entra nulla nei contenuti con le inchieste in questione, non c’entra anche nei tempi.

La richiesta di informazioni all’origine della risposta del funzionario “brandita” dal sindaco, infatti, è stata da me inoltrata via PEC il 20 febbraio 2018. L’inchiesta dal titolo “Loculi, un'associazione culturale ne ha costruiti centinaia e vuole costruirne altri”, è stata pubblicata il 21 febbraio 2018, il giorno dopo l’inoltro di quella richiesta di informazioni. La seconda inchiesta, quella titolata “Aree cimiteriali, la legge vieta il lucro e la speculazione” è stata pubblicata il 19 marzo 2018, 28 giorni dopo l’inoltro della richiesta.

La richiesta di informazioni a cui il funzionario ha risposto non poteva, dunque, riguardare le due inchieste, per la semplice e scientifica ragione che la stessa richiesta è stata inoltrata prima che le due inchieste fossero pubblicate.

Ribadisco, quindi, che non è vero che il funzionario ha risposto a Rutiglianoonline sulle due inchieste in questione; il funzionario ha risposto a Rutiglianoonline su “ampliamento del cimitero comunale” e sui tombini. Tra l’altro, sulle inchieste pubblicate il 21 febbraio e il 19 marzo 2018, Rutiglianoonline, al funzionario, non ha mai inviato richieste di informazioni.

 

Commenti  

 
-3 # Pino 2018-06-29 08:51
Quando la coperta è corta....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna