Dom08122019

Last update12:24:09 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel nuovo

   banner odusia libreria  

banner sagra pettola
 
     
            banner comune natale 2019



banner babbo natale shoppine 2017

 
banner cas dalba
    banner bella e naturale  
  banner-verna modif

 banner gio collection
    banner pagliarulo
   banner valentina boutique-corretto

 banner mediaphone

   banner overkids RUTIGLIANO
 
  banner tesori del forno

 banner fratelli settanni
 
  banner bistrot 06

   banner hakuna matata

banner-punto-luce2

   banner la coccinella
 
  banner la casa di carta cartolibr

banner madre-terra-nuovo

  banner dioguardi fotografia

  banner pronto ufficio
banner perniola 400px   banner-castiglione
  banner la cicogna
 
Back Sei qui: Home Notizie Incheste Rutigliano-Noicattaro, sempre più un percorso ad ostacoli

Rutigliano-Noicattaro, sempre più un percorso ad ostacoli

Condividi

header-via-Noicattaro


di Michele Pesce

L’informazione nasce e si sviluppa come voce dei cittadini e come strumento di democrazia orizzontale e partecipata. Proprio per questo, è con estrema attenzione che abbiamo raccolto la segnalazione di uno nostro lettore che alcuni giorni fa ci ha invitati ad analizzare lo stato del manto stradale della Rutigliano-Noicattaro, per capire cosa è stato fatto nel corso degli anni per migliorare una situazione da sempre problematica.

«Faccio tutti i giorni avanti e indietro da Noicattaro e vi dico che non è possibile guidare su una strada in queste condizioni» – lo sfogo del sig. Christopher – «A volte ho quasi la sensazione di perdere il controllo della macchina, ogni giorno esce un nuovo dosso o una buca sempre più profonda, soprattutto dopo la pioggia. Avevo intenzione di acquistare un motorino, ma considerando come stanno le cose ci ho rinunciato».

La Rutigliano-Noicattaro, specie da dieci anni a questa parte, da quando cioè è stato eliminato il passaggio a livello ed è stato creato il sottopasso per la tratta delle Ferrovie Sud Est, presenta pericolosi problemi strutturali: trattandosi di una strada ad alta densità di traffico, è da considerarsi a quasi metà del cosiddetto limite di vita utile (solitamente vent’anni) e necessita, ora più che mai, di crescenti interventi di manutenzione.

Con il passare del tempo, infatti, la quantità media di automezzi è aumentata ed il derivante incremento del traffico, delle sollecitazioni delle ruote, il maggiore carico per asse e “l’età avanzata” continuano inevitabilmente a determinare un grave deterioramento della stessa lungo tutto il percorso, fatto salvo il tratto appena fuori Noicattaro, dove la situazione è decisamente più accettabile e sostenibile per qualsiasi guidatore, anche il più inesperto.

Suona quasi assurdo credere che la principale arteria di collegamento tra i due paesi versi in queste condizioni: una situazione che crea non solo disagi, ma anche veri e propri pericoli per gli utenti, siano essi residenti o forestieri, che quotidianamente mettono a rischio sospensioni, pneumatici e finanche le loro stesse vite, specie quando si trovano a transitare a bordo di scooter o altri motocicli e le insidie sono più difficili da gestire.

Cosa può fare l’amministrazione comunale, dunque? Gli interventi di manutenzione della pavimentazione consistono solitamente nell'evitare che l'acqua penetri all’interno della struttura della strada. A tale scopo, infatti, è necessario che il manto sia sempre impermeabile e che gli interventi di drenaggio siano efficaci al fine di impedire che l'acqua non si depositi lungo il ciglio stradale. Le fessure, inoltre, devono essere sigillate non appena compaiono ed i margini della strada devono essere rifilati per consentire lo scolo dell'acqua. Di regola, inoltre, il risanamento strutturale dovrebbe mirare a massimizzare il valore di recupero della pavimentazione preesistente.

Come visibile dalla foto-gallery realizzata dalla nostra redazione, purtroppo, è evidente quanto il Comune di Rutigliano non stia lavorando in tal senso; certo, a meno che non si vogliano considerare i superficiali rattoppi e gli svariati interventi di manutenzione sommaria fatti in questi anni, pezze a colori che generano un palese malcontento nella cittadinanza e che, soprattutto, danno l’idea di come l’amministrazione non si curi affatto del problema, anzi, quasi faccia finta che non ne esista uno. In più punti, oggi, la strada presenta numerose buche e pericolosi cedimenti del manto, da considerarsi maggiormente a rischio in giornate come quelle di queste ultime settimane, con il maltempo che sta imperversando anche sulla nostra regione.

“La rete stradale” – come segnala il Siteb (Associazione Italiana Bitume e Asfalto Stradale) – “è un bene primario e fondamentale per lo sviluppo economico. Non metterci mano rischia di peggiorare ulteriormente il primato italiano in materia di incidenti stradali: nel 2013, 181mila episodi con ben 3.385 morti, con costi sociali stimabili in circa 26 milioni di euro. Gran parte di questi avvenimenti li si potrebbe prevenire parzialmente o del tutto con una manutenzione e una segnaletica più accurate”.



Commenti  

 
-1 # licius 2016-01-01 19:36
si potrebbe fare anche un rondo' all'altezza dello svincolo per fenny market , onde obbligare a rallentare edare la possibilita' di immettersi sulla strada a chi viene da quella strada laterale
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # Fla 2015-11-21 13:25
Urgerebbe anche la realizzazione di una bella pista ciclabile fra Rutigliano e Noicattaro. Gli spazi e i presupposti ci sono tutti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # ...e frics 2015-10-14 15:36
guardiamo il lato positivo.... per quella strada andiamo tutti piano ! :lol: :-)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # Uruss0 2015-10-11 23:59
Dovremmo attendere la prossima campagna elettorale per far si che le opere si realizzino, ora è letargo a Rutigliano.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # paolino 2015-10-11 12:08
è una vergogna, non ci sono altre parole..i nostri amministratori che siedono in comune, o alla Città Metopilitana e gli "onorevoli" * perchè non muovono un dito?
La scusa che su quella strada la competenza è di più enti (comune di rutigliano, noicattaro, provincia), rimpallando così le singole responsabilità, non può giustifcare un immobilismo che dura da anni!!
Cari amministratori, una volta per tutte uscite gli attributi e "lavorate" !
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # leus 2015-10-11 12:01
c'è da considerare che la strada è frequentata anche da pedoni e ciclisti, sia nelle ore giornaliere che serali. Oltre che ad una sistemazione necessita di un adeguamento al tipo di mezzi che oggi la percorrono.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # bill wyman 2015-10-11 11:50
...non solo...anche viale F. Giampaolo è uno schifo, complimenti al Sindaco e Amministrazione Comunale
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # peter pan 2015-10-11 01:09
Ennesima segnalazione! il sindaco sta aspettando le segnalazioni per iscritto sul comune o la raccolta di firme?! eppure dovrebbe saperlo in che modo versano le strade di Rutigliano é sempre in giro! Tralasciando il resto, via Noicattaro é pericolosissima , la gente pur di scansare le buche invade la corsia opposta! E per non parlare dei laghetti che si formano all'altezza di eurospin pericolo di onde anomale!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna