Mar05072022

Last update02:06:29 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

banner verna rifatto 

                banner-meraviglie-pulito-studio2
Back Sei qui: Home Notizie Cultura La novena, storia e origini

La novena, storia e origini

Condividi

art novena-teresa


di Teresa Gallone

Cominciata ufficialmente il 16 dicembre scorso, la novena è una delle attività solenni di preparazione al Natale più sentite nella comunità. Che si partecipi all’alba o al tramonto, la messa di attesa coinvolge grandi e piccini. Quale origine ha questa tradizione cristiana? Cerchiamo di scoprirlo insieme.

Di cosa si tratta
Si tratta di una serie di preghiere a cui i fedeli assistono e partecipano esattamente nove giorni prima di una ricorrenza o della festa in onore di un santo. Il nome deriva dal latino medioevale in cui “novenus” significava “nono”. Durante questa celebrazione i fedeli pregano e chiedono l’intercessione della Vergine, di un santo in particolare o di Gesù stesso.

L’origine della novena
Per capire dove nasca la pratica della novena, si deve far riferimento ai Vangeli e agli Atti degli Apostoli, più precisamente Lc 24,49; At 1,4. Qui si racconta che fra l’Ascensione e la Pentecoste i discepoli e la Vergine rimasero a pregare per nove giorni consecutivi in attesa dello Spirito Santo, secondo le indicazioni di Gesù.

I vari tipi di novena
C’è la novena alla Madonna Immacolata, che comincia il 29 novembre e si conclude il 7 dicembre, seguita dalla novena di preparazione al Natale. Quest’ultima è la più sentita dalla comunità cristiana e richiama i nove mesi di gestazione di Gesù in seno a Maria.
Papa Leone XIII istituì invece la novena alla Pentecoste, per invocare l’intercessione dello Spirito Santo. Abbiamo poi la novena alla Divina Misericordia che si apre il Venerdì Santo e si conclude la domenica dopo la Pasqua, in occasione della Festa della Misericordia. Questa novena è ispirata ai diari della santa Faustina Kowalska in cui si racconta di un desiderio espresso dal Cristo in apparizione: una festa che fosse riparo per le anime dei peccatori che sono accolti nella misericordia.
Segue la novena in preparazione alla commemorazione dei defunti che si apre il 24 ottobre e si conclude il 1 novembre. L’origine di questa novena va ricavata dall’Antico Testamento e più precisamente dal Secondo Libro dei Maccabei 12,38-45. Qui si racconta che Giuda Maccabeo offrì assieme ai suoi uomini un “sacrificio espiatorio” per riparare ai peccati dei soldati caduti in battaglia e chiedere intercessione per loro.

La novena di Natale
Fu eseguita per la prima volta nel 1720 a Torino presso i Vincenziani. Fra loro c’era padre Carlo Antonio Vacchetta a cui si deve la redazione dei testi e della musica della celebrazione. La forma cantata affonda le sue origini nell’Antico Testamento e più precisamente in Isaia, in cui vengono cantate l’attesa e la supplica per la venuta del Messia sulla terra. La novena di Natale ricalca questa atmosfera carica di fervida attesa.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna