Dom09082020

Last update10:44:37 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  

 

 

banner verna rifatto     
Back Sei qui: Home Notizie Cultura Alla scoperta dei cognomi più diffusi a Rutigliano, II parte

Alla scoperta dei cognomi più diffusi a Rutigliano, II parte

Condividi

storia-cognomi-II-parte


Nello scorso articolo abbiamo aperto un ulteriore sentiero di approfondimento. Abbiamo svelato l’origine del cognome e sondato le possibili radici e i significati dei primi cinque cognomi più diffusi a Rutigliano.

Ricapitolando… I primi 5 in classifica:

1)    Valenzano
2)    Redavid
3)    Giuliano
4)    Pavone
5)    Palumbo

La fine della classifica: gli ultimi 5 cognomi più diffusi a Rutigliano e i loro significati

1)    Poli: deriva dal nome latino medioevale, contratto di Pauli (genitivo di Paulus, letteralmente “di Paolo”, ndr). I membri di questa famiglia probabilmente hanno un capostipite remoto di nome Paolo o devoto a san Paolo. Probabilmente l’origine di questo cognome deriva anche dall’aggettivo latino paulus (piccolo, ndt) e indicherebbe sempre un clan familiare con a capo un membro basso. Un’ altra interpretazione ci porta al greco, al termine pòlis (città, ndt) che indicherebbe un clan familiare molto esteso. La s finale sarebbe caduta col tempo.

2)    Renna: questo cognome è frutto della trasformazione del nome greco Rhendes che poi è diventato Rende, toponimo in provincia di Cosenza. È un cognome infatti diffuso in tutta la Magna Grecia. A Mola di Bari un’intera casata nobile porta questo cognome.

3)    Romagno: cognome misteriosissimo per la sua provenienza. Il capostipite o il clan familiare potrebbero aver avuto contatti con la zona della Romagna o con Roma. Su questo cognome aleggia più mistero che sugli altri della classifica.

4)    Florio: anche qui si va al latino e al latino medioevale. Il cognome deriverebbe dall’aggettivo latino florius che qualifica gli adepti del culto di Flora, la dea della primavera. Traslato potrebbe indicare un’attività collegata ai fiori o una peculiarità caratteriale di un membro della famiglia. È usato come nome nel XIII secolo e si diffonde poco dopo come cognome in tutto il Centro Sud.

5)    Troiani: questo cognome potrebbe derivare dall’aggettivo etnico e designerebbe individui che provengono o hanno origine “da Troia” in provincia di Foggia. È diffuso anche al Centro, nel Lazio, nelle Marche e in Abruzzo.

Quali sono invece i nomi di battesimo più diffusi nella nostra zona? Lo scopriremo nel prossimo articolo, con un viaggio alla scoperta dei nostri nomi preferiti e del loro significato.

Foto tratta da wordinfo.com

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna