Dom22072018

Last update01:28:56 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  fal banner 456x52  
Back Sei qui: Home Notizie Cultura Domani film italiani di inizio '900 e musica live, interessante iniziativa culturale

Domani film italiani di inizio '900 e musica live, interessante iniziativa culturale

Condividi

visionarea-rasseg films-2018

Comunicato stampa

Da qualche tempo in qua si è riacceso l'interesse per il Cinema Muto come linguaggio vivo e attuale. In particolare, l'Italia, nei primissimi anni del XX secolo, ha dato un contributo fondamentale allo sviluppo dell'arte cinematografica.

Purtroppo vere opere d'arte come alcuni di quei film di anni che vanno dal 1900 al 1920, rischiano di cadere nell'oblio se non si riesce a proporli al pubblico in forme che compensino la, spesso, scarsa qualità delle immagini, che li rende di difficile fruibilità come spettacoli cinematografici “tout-court”.

L'esperimento che proponiamo è quello di una serie di cinque proiezioni di film italiani di inizio '900, accompagnate da altrettante esibizioni live di musica di alta qualità.
La rassegna si inserisce nel quadro delle manifestazioni dell’estate rutiglianese, coordinate dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Rutigliano.

Per quanto riguarda la musica, ci si muoverà su territori jazzistici che ben si offrono a sperimentazioni di questo genere. Tutti i gruppi musicali sono formati da eccellenze nell'ambiente jazzistico pugliese, al punto che è difficile dire se sono “film accompagnati da musica live” o, piuttosto, “concerti accompagnati da immagini di alto valore artistico”.

Si comincia venerdì 6 luglio presso il chiostro di Palazzo San Domenico alle ore 20,30.

Film: “Le avventure straordinarissime di Saturnino Farandola” (1913). E’ un film muto italiano del 1913 diretto e interpretato da Marcel Fabre. Diviso in quattro episodi, è ispirato al romanzo fantastico avventuroso “Viaggi straordinarissimi di Saturnino Farandola” di Albert Robida del 1879.
visionarea-rasseg films-2018-2


Concerto: D.U.E. (Deep Up Beat Energy)
Due donne, due voci, due strumenti, due anime che si incontrano per esplorare sonorità sospese tra radici etniche e sperimentazioni elettroniche, in cui il ritmo tribale delle percussioni si fonde con la voce rauca di un sax tenore, o la dolcezza di un sax soprano.
visionarea-rasseg films-2018-1
Liviana ferri: percussioni, voce, drum machine, loop station
Lidia Bitetti : Sax soprano e tenore voce, loop station, synth

 

Commenti  

 
+1 # Franco Larizza 2018-07-07 12:35
Il primo appuntamento purtroppo non si è tenuto a causa dell'acquazzone che si è scatenato poco prima dell'inizio. Il programma della rassegna però, va avanti ed a breve lo invieremo in redazione.
Grazie.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna