Dom24062018

Last update02:51:02 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  fal banner 456x52  
Back Sei qui: Home Notizie Cultura Puntoeacapo. Quando un libro è un incontro necessario

Puntoeacapo. Quando un libro è un incontro necessario

Condividi

puntoeacapo-5 6 2018


QUANDO UN LIBRO E’ UN INCONTRO NECESSARIO
report del gruppo di lettura del 19 maggio, a cura di Puntoeacapo
 
Sabato pomeriggio di un maggio già estivo.
E’ il “maggiodei libri 2018”, dedicato all’ “Anno europeo del Patrimonio materiale e immateriale”.
 
Posizionatevi all’ombra della chiesetta rurale “Annunziata” nella campagna di Rutigliano, affacciàti con lo sguardo su una Lama teatro di antichissimi insediamenti umani ed eternamente candidata a diventare un suggestivo Parco Naturale che oggi, pur privo del titolo, ospita tutto il repertorio classico della Macchia Mediterranea con annessa un’incredibile varietà di orchidee spontanee.
 
Mettetevi comodi, seduti in cerchio accanto a una trentina di altre persone.
 
Prendete la storia autobiografica che Alì Ehsani racconta in “Stanotte guardiamo le stelle”; storia vera di Alì, afghano, che parte insieme al fratello per l’Europa in cerca di un futuro migliore dopo aver perso i genitori all’età di otto anni, e riesce dopo cinque anni e un viaggio drammatico ad arrivare in Italia, dove tuttora, a distanza di vent’anni, studia e lavora.
 
Che abbiate letto o meno il libro in questione, ascoltate e/o intervenite.
 
Verranno fuori due ore intense, in cui coglierete l’emozione e a tratti la commozione di chi ha letto il libro o di chi ha avuto la possibilità di incontrare l’autore (ospite di un incontro realizzato ad aprile a Rutigliano), in cui discuterete dei temi più disparati con semplicità ma allo stesso tempo spessore, riconoscendovi nelle voci degli altri o trovando, per contrasto alle idee altrui, la vostra.
 
Un bel pomeriggio. Che ha restituito le sensazioni di lettura di un libro che i più hanno definito necessario.
 
Necessario come libro di formazione, di crescita spirituale e umana;
necessario per riscoprire la propria voce di bambino;
necessario per riflettere su quanto gli altri considerino il mondo occidentale patria dei Diritti e su quanto noi ottemperiamo o meno a questa vocazione storicamente determinata;
necessario per chi desidera mantenere in vita i sogni, le aspirazioni, le speranze di una vita migliore;
necessario perché mette al centro la dignità;
necessario perché dà valore alla sete di conoscenza;
necessario perché, nonostante la tragicità delle esperienze narrate, lascia in bocca un sapore di carica vitale, luminosità, vitalità;
necessario perché ci ricorda che facciamo parte di un’unica umanità, e ce ne dimentichiamo spesso;
necessario perché chiama le cose per nome, perché è una storia di ricerca della verità;
necessario perché fa bene, anche se un po’ si piange.
 
A volte i libri regalano questa necessità, e i gruppi di lettura come il nostro cercano di metterla  in circolo e a valorizzarla.
 
Prossimo incontro: giovedì 21 giugno, “Festa dei Curiosi Lettori” presso Bistrot 06, Rutigliano.
Scambio di libri e momento conviviale. Porta un libro per te importante/bello, da prestare durante l’estate a una persona del gruppo. Prenotazioni entro il 15 giugno.
Info e costi al 3474062757 (Mary) o al 3490983277 (Vito) o su apspuntoeacapo@gmail,com.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna