Mer18102017

Last update05:17:18 PM

banner conad 2016 grafica guarnieri banner banner bernardino
arborea banner 2  banner fast2   orto ritrovato banner
Back Sei qui: Home Notizie Cronaca Furti nelle campagne di Rutigliano, agricoltori sotto assedio

Furti nelle campagne di Rutigliano, agricoltori sotto assedio

Condividi

furti-campagna-agricoltorri


Lunedì scorso è stato rubato l’ennesimo automezzo a un agricoltore mentre era a lavoro nel suo vigneto.  Stava togliendo i teli di plastica quando si è accorto che il suo automezzo era sparito, rubato. Un danno di seimila euro.  

Qualche settimana fa abbiamo dato notizia (qui) di episodi di danneggiamenti strutturali a vigneti subiti da tre imprenditori nei mesi scorsi. Altra nota dolente sono i frequenti furti di uva, gli imprenditori agricoli sono costretti a rimanere nei vigneti anche di notte pur di difendere il lavoro di un intero anno con tutti i rischi che si corrono nel caso di incontri ravvicinati con le bande criminali.

Diffusa è -tra gli agricoltori- la sensazione di una campagna abbandonata a sé stessa, dove la criminalità trova terreno fertile per estorcere denaro a chi, spesso, si ritrova a dover pagare pur di non subire danneggiamenti. Una situazione difficile che richiede, certo, interventi di controllo e vigilanza sul territorio più serrati, più efficaci, da parte delle autorità competenti, ma anche il coraggio della denuncia -quando è possibile- per prevenire o reprimere le azioni criminali.


Commenti  

 
+1 # PEPPEINS 2017-09-24 17:02
A riguardo vorrei dire che le ore in cui succedono questi fatti sono il pom a pranzo dalle 13 alle 16 quando la gente dopo mangiato riposa
E la notte dalle 2 alle 5 quando è a sonno pieno ..passaparola
Buona campagna a tutti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+15 # Nightmare 2017-09-22 13:46
Cosa c'entra la politica con la prevenzione mediante servizi da parte delle forze di polizia ??!!!!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Dormex 2017-09-22 13:36
Il sindaco potrebbe chiedere al Prefetto la convocazione di un tavolo di coordinamento provinciale sull’ordine e sicurezza pubblica oppure i consiglieri potrebbero chiedere la convocazione di un consiglio comunale sulla questione ordine pubblico e sicurezza.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+12 # NightMan 2017-09-22 13:19
Aumentare i servizi notturni, Questo è l'antidoto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-13 # cittadino 2017-09-22 07:31
non è questione di denuncia , è solo una questione politica a favore della delinquenza. Mi si deve spiegare cosa ci vuole di tanto difficile a promulgare leggi in cui le pene sono pene vere e non la barzelletta ,ripeto e straripeto la barzelletta dei domiciliari tanto di moda con giustificazioni tipo non ero in me, avevo bisogno, ero sotto i fumi dell'alcool, ultima trovata ero al limite della coscienza ecc ecc .Quando uno stato tutela più il carnefice che la vittima lo stato è in fallimento. Sarà sempre peggio con un superlavoro per le forze di sicurezza a cui va un plauso.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna