Rutigliano, attimi di terrore in un condominio. Sprofonda il terreno e si apre una enorme voragine

voragine-tra-palazzine

 

Alle 4:00 di stamattina le quindici famiglie di una palazzina di cinque piani su via Noicattaro stavano dormendo quando si è sentito un forte boato, come di qualcosa che sprofonda e precipita. E, in effetti, il boato l’ha prodotto una voragine larga circa dieci metri che si è aperta nel giardino ai piedi della palazzina.

Dopo il boato «siamo usciti e quello che siamo riusciti a vedere è stato un buco nel giardino» ci ha detto la signora che abita a piano terra  e che ha la camera da letto a un paio di metri dalla voragine. «Abbiamo chiamato il 112 e i Vigili del Fuoco» che sono arrivati poco dopo e hanno fatto sgomberare l’intera palazzina. Quindici famiglie si sono, da un momento all’altro, ritrovate per strada.

I pompieri hanno fatto le indagini di rito, hanno controllato la palazzina e dopo qualche ora «ci hanno detto che potevamo tornare a casa» ha raccontato la signora. «Momentaneamente potete stare fino a che non saranno fatte tutte le verifiche» ci ha riferito un’altra signora circa quello che hanno detto loro i  Vigili del fuoco. Nella mattinata ha fatto un sopralluogo anche l’ingegnere comunale.

«Un’angoscia, un’angoscia. Alle quattro siamo stati svegliati di soprassalto, ci hanno citofonato i Vigili del Fuoco. “Dovete scendere” ci hanno detto perché si è aperta una voragine nel palazzo» è la testimonianza di un’altra inquilina. Insomma si sono vissuti attimi di terrore stamattina in quel condominio.

La voragine. E’ sprofondato circa un metro di terreno e solaio dentro quella che sembra una cisterna d’acqua, una piscina la chiamano i condomini. La voragine è profonda una decina di metri con dentro qualche metro d’acqua. Si vedono chiaramente i pilastri della palazzina e il muro di contenimento in cemento armato che separa la stessa palazzina da altre abitazioni che sono immediatamente a ridosso. La voragine si è aperta sui due lati, al di qua e al di là del muro di cinta.

Quella palazzina è stata costruita negli anni settanta del secolo scorso e, da quello che si è visto, ha le fondamenta in quella che una anziana signora, che abita in quel condominio, chiama “piscina”. Una situazione piuttosto critica e che allarma anche perché, l’atrio a piano terra, che è sullo stesso livello del terreno su cui si è aperta la voragine, presenta avvallamenti e crepe che hanno rotto le piastrelle.

C’è da dire, in ultimo, che la voragine si è aperta, come si vede dalle foto, a ridosso di un atrio pieno di giocattoli, quindi frequentato da bambini. Alcuni di questi giocattoli sono stati risucchiati nella voragine; ora galleggiano nella "piscina".


View the embedded image gallery online at:
http://www.rutiglianoonline.it/notizie/cronaca/12901-rutigliano,-attimi-di-terrore-in-un-condominio-sprofonda-il-terreno-e-si-apre-una-enorme-voragine.html?tmpl=component&print=1&layout=default&page=#sigFreeIdf8602ae666

 

 

новинки кинематографа
Машинная вышивка, программа для вышивания, Разработка макета в вышивальной программе, Авторский дизайн