Mer08122021

Last update06:02:23 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  

 

banner verna rifatto 

                banner-meraviglie-pulito-studio2

 banner-compra-natale-2021

banner bella e naturale
banner angel-devils 2020
banner overkids 2021

banner glam 3


banner fantasie del corso
 banner gio collection2
banner mya store
 banner odusia libreria
 banner la cocinella 2021

 banner pagliarulo 2021
 banner caseificio dalba  banner mediaphone 2021
     
Back Sei qui: Home Notizie Cronaca Un’auto contro il palo del telefono, ora pende pericolosamente sulla strada

Un’auto contro il palo del telefono, ora pende pericolosamente sulla strada

Condividi

palo-telef investito

 

E’ successo su via Due Pozzi nella notte tra sabato e domenica scorsa, alle 2:00. I residenti hanno sentito un urto, quello di un’auto che è andata a sbattere contro il palo di legno del telefono stracciandolo alla base. E’ da due giorni che quel palo pende pericolosamente sulla strada, tenuto dal cavo aereo. Ci dicono che l’automobilista ne è uscita illesa dall'incidente.

Sono intervenuti quella stessa notte i carabinieri e, forse anche i Vigili del Fuoco, così ci hanno riferito. La compagnia telefonica proprietaria di quella linea è stata avvertita, ma non è ancora intervenuta.

I problemi di via Due Pozzi sono noti a tutti i cittadini. Una strada di larghezza irregolare, proprio dove è avvenuto l’incidente si restringe parecchio. Asfalto dissestato, traffico intenso di camion, spesso anche TIR, di pullman e auto. Quel palo era proprio sul cordolo del marciapiede, tutti si aspettavano che, prima o poi, qualcuno lo avrebbe investito.

A qualche metro più avanti, verso via Mola, strettamente a ridosso del muro della ferrovia, quindi sulla strada e senza marciapiede, c’è un altro palo di legno da cui parte l’attraversamento della linea telefonica che tiene sospeso il palo incidentato. Questo secondo palo potrebbe fare la stessa fine dal momento che è piantato proprio sul ciglio della strada.

 

 

Commenti  

 
+4 #15 Nn 1 intelligente 2021-11-17 21:22
Citazione Gianni Nicastro:
Il palo stamattina è stato sostituito, credo con uno di vetroresina. Si è risolta l'emergenza, non il problema.


Sono passato improprio mentre lo sostituivano, vabbè che il palo secondo me sarebbe caduto anche da solo, sembrava tutto marcio alla base. Il problema è che lo hanno sostituito con uno molto più largo, ora le persone devono girarci intorno per superarlo. Sembra una prova di giochi senza frontiere o di takeshi castle. Il problema è sempre che non c’è una logica, un’idea. La viabilità con questa amministrazione si è letteralmente attaccata al palo :P
 
 
+6 #14 Gianni Nicastro 2021-11-17 20:24
Il palo stamattina è stato sostituito, credo con uno di vetroresina. Si è risolta l'emergenza, non il problema.
 
 
+5 #13 Poldo 2021-11-17 20:16
Citazione Rino:
I fantastici leoni da tastiera, clienti assidui di questa testata, non hanno niente da dire sullo scempio che è stato fatto su quella strada, durante il decennio di mister "in mezzo alle scale"?



Voi sparate cazzate su fb, loro qui!
 
 
+1 #12 Poldo 2021-11-17 20:14
Citazione Vito1:
Il palo c'era prima della costruzione quando la viabilità era altra
È necessario rendere la strada a senso unico ma per fare questo è la grande viabilità più avanti che deve essere ultimata. Quella che sappiano essere ferma da anni per la mancata ultima firma di un accordo.
Chi ha preceduto questa "amministrazione", stava cercando di risolvere il problema di via Due Pozzi. Questa invece, che sta facendo? Certo, quello che sta non facendo, è ormai sotto gli occhi di tutti


Caro amico, NIENTE giustifica il fatto di aver concesso di costruire senza le distanze con un marciapiede dove malapena ci entra un palo.
*
Questo obbrobrio, è stato progettato e approvato proprio da chi ritieni ci debba salvare da questa amministrazione scellerata, che tale resta, ma credo tu debba scegliere meglio il tuo eroe!
 
 
+2 #11 TNT 2021-11-17 19:17
FORZA PALO RESISTI SIAMO TUTTI CON TE!!!!!
 
 
+1 #10 racioppo 2021-11-17 18:15
ragazzi, la colpa è del palo che è rimasto là a guardare mentre facevano i lavori, anzichè andare a farsi un giro...
 
 
+6 #9 Barese 2021-11-17 13:31
Qui si ritorna sempre sul discorso della ferrovia per il sotto o sopra passaggio, ricordate chi aveva detto in campagna elettorale che c'era un finanziamento di 8 milioni di euro?? Cosi di conseguenza l'allargamento di quella strada? E' la grande viabilità? via due pozzi?. Quindi come notate è tutto collegato ed allora mi chiedo cosa ci stanno a fare questi al comune? nonostante da qui alla regione è tutto ROSSO....??
 
 
+7 #8 Poldo 2021-11-17 10:53
Io vorrei capire chi ha costruito una strada così piccola tra ferrovia e palazzi!
 
 
+5 #7 Bellaciao 2021-11-17 09:05
Citazione Fabio:
Io vorrei capire come mai è stato concesso il permesso di costruire a ridosso della strada.

Esatto e io dico che nonostante le varie considerazioni che vengono negativamente fatte su quel punto di strada sta sorgendo un altro palazzo gemello poco prima di quello citato da te, ma come si fa, almeno espropriasse il pezzo di terreno sull'altro lato e allargassero la strada che in quel punto è estremamente pericolosa in quanto è anche a due corsie di marcia!!!
 
 
+7 #6 Andate via 2021-11-17 07:21
Citazione Rino:
I fantastici leoni da tastiera, clienti assidui di questa testata, non hanno niente da dire sullo scempio che è stato fatto su quella strada, durante il decennio di mister "in mezzo alle scale"?



Forse quella strada è prevista a senso unico quando finalmente si aprirà la nuova che ormai finita ma non può proseguire x via di un muro da abbattere??
 
 
+7 #5 Vito1 2021-11-17 06:58
Il palo c'era prima della costruzione quando la viabilità era altra
È necessario rendere la strada a senso unico ma per fare questo è la grande viabilità più avanti che deve essere ultimata. Quella che sappiano essere ferma da anni per la mancata ultima firma di un accordo.
Chi ha preceduto questa "amministrazion e", stava cercando di risolvere il problema di via Due Pozzi. Questa invece, che sta facendo? Certo, quello che sta non facendo, è ormai sotto gli occhi di tutti
 
 
+10 #4 Fabio 2021-11-17 00:01
Io vorrei capire come mai è stato concesso il permesso di costruire a ridosso della strada.
 
 
+8 #3 Passante 2021-11-16 23:58
il palo... e la costruzione a ridosso della strada? E la strada successiva verso via Mola chiusa da un altra costruzione? Evviva il paese della Lego, cosa che ovviamente ha radici lontane, non nasce oggi.
 
 
+8 #2 Peter Pan 2021-11-16 23:01
Strada pericolosissima quando si incrociano due veicoli in transito nel senso opposto. Chi ha dato il permesso di costruire non si è posto il problema della viabilità? Se non ricordo male un tir a urtato uno di quei balconi aggettanti sulla strada? Sulla viabilità questo paese è un disastro, aprono nuove strade senza pensare alla sicurezza vedi la zona nuova di via Noicattaro e via Cellamare... Qualche dosso in più per far rallentare i "piloti", illuminazione scarsa, segnaletica inesistente, attraversamenti pedonali non segnalati...
 
 
-2 #1 Rino 2021-11-16 21:54
I fantastici leoni da tastiera, clienti assidui di questa testata, non hanno niente da dire sullo scempio che è stato fatto su quella strada, durante il decennio di mister "in mezzo alle scale"?
 

commenti temporaneamente sospesi