Lun25102021

Last update09:26:58 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  

 

banner verna rifatto 

                banner-meraviglie-pulito-studio2

orto-ritrovato-banner2

Back Sei qui: Home Notizie Cronaca Grande viabilità, stamattina ditta appaltatrice ufficio tecnico e progettista sul cantiere

Grande viabilità, stamattina ditta appaltatrice ufficio tecnico e progettista sul cantiere

Condividi

grande-viabilita-12-ott 2021

 

Nonostante il decreto di sospensione del provvedimento con il quale sindaco e ingegnere comunale hanno sostanzialmente ordinato alla ditta appaltatrice di rimuovere la recinzione, quindi di sfondare il muro, decreto che il presidente del TAR Bari ha pronunciato proprio ieri in tarda mattinata (qui), stamattina la ditta appaltatrice si è presentata sul cantiere della grande viabilità con alcuni mezzi. Poco dopo è arrivato uno dei progettisti della grande viabilità e un responsabile dell’ufficio tecnico comunale.

Sul posto c’era anche Rutiglianoonline perché si sapeva, e si è letto nel decreto del presidente del TAR, che stamattina la ditta avrebbe dovuto abbattere il muro di recinzione della proprietà del sig. Petruzzi.
Vicino al muro c’era un piccolo escavatore e degli attrezzi manuali, presumiamo della stessa ditta appaltatrice; ma non è successo nulla, a un grande-viabilita-12-ott 2021-1certo punto la ditta è andata via, come l’altra volta.

Per quello che abbiamo potuto capire stamattina, pur essendole stato notificato -dal legale del sig. Petruzzi- il decreto di sospensione del provvedimento (notifica ieri arrivata anche al sindaco), la ditta si è presentata sul cantiere perché nello stesso provvedimento sindaco e ingegnere comunale avevano diffidato lei e il proprietario a non insistere con azione che potevano sortire ulteriori ritardi nell’ultimazione dell’opera pubblica.

Nella stessa mattinata di oggi il sig. Petruzzi si è recato alla stazione dei carabinieri di Rutigliano per sporgere denuncia querela su quello che è successo stamattina.

Il 4 novembre prossimo scade la quarta proroga di ultimazione dei lavori, la ditta quindi, dovrà richiedere la quinta proroga o, perlomeno, è prevedibile che lo faccia. Ricordiamo che la consegna dei lavori per la realizzazione del “I lotto” della grande viabilità è avvenuta il 27 maggio 2019 con ultimazione contrattuale degli stessi lavori al 21 febbraio 2020. L’opera pubblica, dunque, avrebbe dovuto essere consegnata alla viabilità urbana venti mesi fa.

Più passa il tempo più questa vicenda si complica. Su di essa pende una udienza di merito al Consiglio di Stato circa un ricorso al TAR mosso dall’ex proprietario dell’area espropriata qualche anno fa, una prima denuncia penale di qualche mese fa e, da oggi, anche una denuncia querela su quello che è successo stamattina. C’è, poi, l’incognita della camera di consiglio al TAR del 17 novembre prossimo che deve decidere sulla richiesta di sospensione del provvedimento prima citato accolta ieri, con decisione monocratica, dal presidente della sezione terza del TAR Bari.

 

 

Commenti  

 
+1 #12 Feliciana 2021-10-15 18:25
Si, la sinistra di 20 anni fa ora convertita al 5 stelle. Ma davvero si pensa che i cittadini siano degli scemi?

Non capisco il riferimento ai 5 stelle. Che c'entra?
Citazione
 
 
+6 #11 Vito1 2021-10-14 23:50
Citazione Poldo:
Citazione tristezza:
ed io che li avevo anche votati!


ok, ma ricordati di non votare chi lo ha progettato!


Si, la sinistra di 20 anni fa ora convertita al 5 stelle. Ma davvero si pensa che i cittadini siano degli scemi?
Citazione
 
 
-7 #10 Poldo 2021-10-14 12:21
Citazione tristezza:
ed io che li avevo anche votati!


ok, ma ricordati di non votare chi lo ha progettato!
Citazione
 
 
+3 #9 fischio 2021-10-14 10:10
un paio domanda chi ha progettato questo piano della grande viabilità?
vecchia o nuova amministrazione ?
si è ereditata questa tele novella oppure se la sono cercata?
Giusto per capire...
In Germania avrebbero già sfondato il muro e poi il proprietario avrebbe fatto ricorso. (ma dopo, molto dopo)
Saluti.
Citazione
 
 
+9 #8 tristezza 2021-10-13 21:56
ed io che li avevo anche votati!
Citazione
 
 
+15 #7 Irena Buzarewicz 2021-10-13 13:22
Attenzione Spoiler:
State vedendo un film già visto, andato in onda verso la fine degli anni novanta, dal titolo:

La prima ed unica Sindaca.

Alla fine arriva il commissario.
Citazione
 
 
+17 #6 Uccio! 2021-10-13 09:50
Sig. Nicastro! Un po' di attenzione la vostra testata giornalistica la può anche dedicare alle piccole cose che mancano in questo paese da oramai più di due anni, segnaletica stradale orizzontale e verticale completamente in stato di abbandono strisce pedonali inesistentii, segnali rotti, sbiaditi in alcuni casi, vedi rotatorie di via Filippo Giampaolo da mesi per terra, paese sporco in tante zone e ultimamente la sera molte zone rimangono al buio. Non esaltare in questa testata le feste dell' unità che organizzano, la sagra del panino e della porchetta di Ariccia in questo paese interessa solo a pochi.
Citazione
 
 
+16 #5 racioppo 2021-10-13 09:44
Siamo su scherzi a parte
Citazione
 
 
+17 #4 Uccio! 2021-10-13 09:39
Dilettanti allo sbaraglio!!
Vedrete quante spese legali ci lasceranno questi incapaci quando andranno via.....prepari amoci!
Citazione
 
 
+7 #3 Poldo 2021-10-12 22:43
Citazione TNT:
LA VERA FOLLIA IN TUTTA QUESTA STORIA E' IL FATTO CHE NONOSTANTE UNA ORDINANZA DEL TAR, IL SINDACO PROCEDA LO STESSO.
UNA FOLLIA ALLO STATO PURO CON ARROGANZA AL SEGUITO....


L'assessore ha sbagliato e lui la difende, e forse tu li hai votati!
Citazione
 
 
+13 #2 TNT 2021-10-12 21:43
LA VERA FOLLIA IN TUTTA QUESTA STORIA E' IL FATTO CHE NONOSTANTE UNA ORDINANZA DEL TAR, IL SINDACO PROCEDA LO STESSO.
UNA FOLLIA ALLO STATO PURO CON ARROGANZA AL SEGUITO....
Citazione
 
 
+14 #1 Non 1 intelligente 2021-10-12 21:16
Sig. Nicastro, mi piace che ha sottolineato il fatto che l’opera pubblica doveva essere consegnata, 20 mesi fa. Per cortesia potrebbe capire come mai il parco di fianco il canalone in via Cellamare, doveva essere consegnato il 16/08/21 e ancora non si capisce se è finito o meno. Diciamo che questa amministrazione ha una tempistica tutta sua.
Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna