Lun30112020

Last update02:40:54 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  




banner verna rifatto                  banner meraviglie pulito
Back Sei qui: Home Notizie Cronaca Ieri sera un grande botto, un potente petardo ha distrutto il portarifiuti del parco

Ieri sera un grande botto, un potente petardo ha distrutto il portarifiuti del parco

Condividi

bomba-carta-parco


“Ieri sera un gruppo di ragazzi hanno fatto esplodere varie bombe e questo è uno dei risultati, il cestino dei rifiuti esploso al parco Aldo Moro”. E' la segnalazione che è arrivata in redazione stamattina da un residente della zona.

Come ci hanno raccontato due cittadini (uno abita su via Noicattaro, l’altro su Piazza Aristotele), la deflagrazione si è udita in quasi tutto il paese, intorno alle ore 23:00 di ieri.

Un semplice petardo non avrebbe potuto sventrare a quella maniera un cestino metallico. Da come lo ha divelto e da come si è inclinata la rete di recinzione del palacultura (nel caso non fosse così già da prima), presumiamo si sia trattato di una “bomba carta”, ordigno rudimentale fatto "in casa", molto pericoloso sin dalla sua preparazione.

 

 

Commenti  

 
+4 # deluso 2020-11-03 11:43
E' inaccettabile e vergognoso che si continuano a "tollerare" certe cose nella nostra cittadina!!!
 
 
+14 # stanco 2020-11-02 13:16
Abbiamo un'opposizione quasi al limite del saporifero.
Una maggioranza senza opposizione è ferma.
Tra i banchi della minoranza siedono tre ex candidati Sindaci e non è pensabile, nè accettabile, che non diano segni di vita.
Hanno scritto qualcosa sui social, con i quali, probabilmente, pensano che i problemi quelli più complicati e legati a questa emergenza si risolvono con un post.
Il paese si trova in una palude amministrativa.
E l’opposizione?
Il Sindaco dovrebbe tutelare la pubblica salute e sorvegliare di più il territorio e non è più possibile, nè lecito, continuare a navigare a vista senza idee concrete, ma solo con interventi riduttivi e autoreferenzial i rispetto a tematiche ampie e complesse.
 
 
+12 # Berardino 2020-11-03 08:11
Hai ragione. Fanno gli intellettuali sui social, scrivono poesie e riportano pensieri scontati ed inutili ma nel concreto, se ne vedono bene dall'impegnarsi . *
Se questa amministrazione dorme, è pricipalmente perché hanno l'opposizione che non ha la minima intenzione di fare nulla. Scaldano sedie.
 
 
+13 # Vitino 2 2020-11-02 13:10
Il gesto è da condannare a prescindere da tutto ma mi chiedo il nostro sindaco dov'è? Come al solito troppo facile nascondersi dietro un monitor è dare consigli ascoltati da altri sindaci prima e ripetuti tali e quali da lui con la sua classica Cantilena che oramai sta stancando...TRO PPE cose dette e POCHISSIME fatte!!! L' aria di CAMBIAMENTO sta arrivando...
 
 
+6 # Flash 2020-11-01 20:58
Meno male il sindaco era incazzato nero..... Il cambiamento si vede...
 
 
+10 # cittadino 2020-11-01 17:15
Gruppo di ragazzi è letteralmente riduttivo perchè si dovrebbe scrivere gruppo di piccoli incoscienti e di genitori scriteriati che poi arrivano allarmati eventualmente al pronto soccorso se alcuni di loro rimangono feriti. Bisogna identificarli quando si può e sanzionare in modo categorico i genitori, gli adulti,i pseudoadulti che non seguono i loro figli in un percorso civile ma chiudono un occhio quando il figlio esce di casa.Quella potenza poteva causare una morte , ci rendiamo conto ?
 
 
+17 # peppin u russ 2020-11-01 15:54
Il sindaco è sempre chiuso nella sua cameretta a fare le dirette su FB. Questo paese alla deriva ieri tantissimi bambini per strada mascherati a fare il dolcetto scherzetto.
Il sindaco aspettava inesorabilmente un cenno da De Caro su come muoversi, ma come sempre le direttive a rutigliano arrivano a notte fonda.
 
 
+11 # racioppo 2020-11-01 15:20
Puntualmente come lo scorso lockdown, da qualche giorno ogni sera tardi si sentono dei botti forti..si utilizzino le telecamere della video sorveglianza presenti nel parco per punire i responsabili
 

Per commentare è necessaria la registrazione (pulsante in alto a destra sotto la linea della testata)