Gio28052020

Last update04:57:55 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner garofoli energia  

 

 

Back Sei qui: Home Notizie Cronaca Nuovo caso Covid e nuovo negativizzato a Rutigliano, 10 i casi dall’inizio dell’emergenza

Nuovo caso Covid e nuovo negativizzato a Rutigliano, 10 i casi dall’inizio dell’emergenza

Condividi

decimo-caso-covid-rut


Il nuovo caso è stato confermato dal sindaco Giuseppe Valenzano da noi contattato qualche ora fa. Si tratta di una signora anziana ricoverata ieri con febbre al “Miulli” di Acquaviva. Il virus, con molta probabilità, lo ha preso dal marito, l’anziano ricoverato sabato scorso (l’ottavo caso a Rutigliano) dopo un malore avuto in luogo frequentato dal pubblico.

Qui è stato soccorso da alcune persone prima che arrivasse il 118, persone che sono in quarantena fiduciaria dal momento in cui è stato diagnosticato il coronavirus allo stesso anziano, che è ricoverato ad Acquaviva delle Fonti, l'ospedale dove ieri hanno portato la moglie, il decimo caso. Alcuni stretti parenti della signora sono stati, a loro volta, messi in quarantena fiduciaria.

A fronte di un nuovo caso Covid, c’è da segnalare una nuova negativizzazione; i negativizzati nel nostro comune salgono, quindi, a cinque. Allo stato la situazione qui da noi è di dieci casi Covid complessivi, dei quali cinque negativizzati.

Il prossimo bollettino epidemiologico regionale, che generalmente viene pubblicato sul sito istituzionale della regione dopo le 18:00, dovrebbe continuare a collocare Rutigliano nei comuni posti nel range “6-10” in relazione alla presenza di casi Covid.

 

 

Commenti  

 
+4 # Dino 2020-04-22 19:52
Gentilissimo Direttore, probabilmente il mio pensiero è stato espresso in maniera maldestra. E mi scuso. Addirittura sostengo che di questo argomento se ne stia parlando troppo. Figuriamoci se mi interessano curiosità morbose di conoscere nomi e luoghi. Ogni giorno esco di casa per lavoro ed ho contatti ( al chiuso) con gente che davvero non ha percepito la gravità del problema e, purtroppo, soprattutto gli anziani. Ovviamente la mia richiesta di svelare il luogo dove il nostro "anziano" ha avvertito il malore sarebbe il classico segreto di Pulcinella. Era provocatorio. Però potrebbe significare sensibilizzare maggiormente i familiari degli anziani e chi è preposto alla vigilanza a far desistere gli stessi dal frequentare alcuni ambienti per attività di certo non di primaria importanza. A buon intenditore...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-3 # Rutiglianese90 2020-04-22 17:39
Complimenti al sign Nicastro per la bella risposta a Dino! State in casa, uscite solo in casi estremi! E se non volete correre rischi, quindi perplessità e dubbi, esiste la spesa a domicilio!!! E vedrete che i nomi e cognomi poco interesseranno! !!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # cittadino 2020-04-22 17:17
E' vero dalla citazione che il popolo non è preparato, vero, ma e pur vero che se la persona si è seduta su una panchina in tale luogo ,solo la persona eventuale che si è seduta involontariamen te può capire di essere un eventuale contaggiato: non lo può certo sapere l'asl. Se io fossi positivo non mi preoccuperei di gente ignorante ma farei il mio nome veloce affinchè gente che ha avuto contatto con la mia persona possa risalire adeguatamente .Dino sicuramente in buona fede ha espresso malamente tale concetto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # Dino 2020-04-22 15:16
Per favore, le notizie " a metà " sono meschine.
Scriviamo qual'è il luogo pubblico dove l'anziano si è sentito male. Ciò aiuta tutti a comprendere meglio la gravità del fenomeno. Se ancora fosse necessario.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-6 # Gianni Nicastro 2020-04-22 16:51
Citazione Dino:
Per favore, le notizie " a metà " sono meschine. Scriviamo qual'è il luogo pubblico dove l'anziano si è sentito male. Ciò aiuta tutti a comprendere meglio la gravità del fenomeno. Se ancora fosse necessario.

Lei confonde le notizie con i dettagli. Le notizie principali sono due: un nuovo caso e un nuovo negativizzato nella giornata di oggi.
Abbiamo volutamente omesso di riportare il luogo preciso per evitare inutili, quanto spesso pseudo, allarmismi che nuociono soprattutto agli stessi luoghi.
Forse lei non lo sa, ma ci sono le autorità, in questo caso sanitarie, che provvedono a tutto, compreso a risalire la filiera dei contatti di chi risulti positivo per prendere i dovuti provvedimenti, come nel caso in questione.
E' strano che dopo un paio di mesi di epidemia-pandem ia questo non si riesca ancora a comprendere e si continui a chiedere dettagli che servono -io ritengo- solo a soddisfare la curiosità, a volte morbosa, di sapere nomi, cognomi, residenze...
Qui non siamo al talk show della D'Urso.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-4 # mari` 2020-04-22 14:54
ma se li mettete in quarantena fiduciaria come fate poi a sapere se sono negativizzati?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+11 # Ignoranza 2020-04-22 14:38
Non hanno capito nulla che dovrebbero rimanere a casa per se ma soprattutto per li altri . Li piace andare in giro ? A parte coloro che sono costretti per lavoro .
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna