Sab14122019

Last update10:04:26 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel nuovo

   banner odusia libreria  

banner sagra pettola
 
     
            banner comune natale 2019



banner babbo natale shoppine 2017

 
banner cas dalba
    banner bella e naturale  
  banner-verna modif

 banner gio collection
    banner pagliarulo
   banner valentina boutique-corretto

 banner mediaphone

   banner overkids RUTIGLIANO
 
  banner tesori del forno

 banner fratelli settanni
 
  banner bistrot 06

   banner hakuna matata

banner-punto-luce2

   banner la coccinella
 
  banner la casa di carta cartolibr

banner madre-terra-nuovo

  banner dioguardi fotografia

  banner pronto ufficio
banner perniola 400px   banner-castiglione
  banner la cicogna
 
Back Sei qui: Home Notizie Cronaca Sulla rissa di ieri tra albanesi il comunicato dei carabinieri, meglio chiariti alcuni dettagli

Sulla rissa di ieri tra albanesi il comunicato dei carabinieri, meglio chiariti alcuni dettagli

Condividi

rissa-albanesi-com stam -carabinieri


Rutigliano (BA). Arrestati dai Carabinieri sei albanesi che si sono affrontati in via Mola, di cui uno armato di pistola ed un altro di un’ascia.

Alle 15.40 di ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Rutigliano e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Triggiano (BA) sono intervenuti in quella via Mola, in quanto vi era in atto una rissa tra sei giovani albanesi. In strada, uno tra i contendenti impugnava una pistola, un altro aveva invece un’ascia e gli altri si affrontavano con cacciavite e frustino.

Quattro degli albanesi salivano poi a bordo di una BMW, sgommando, con l’intento di investire, per ben due volte, gli altri due connazionali, occupanti una Peugeot 206 SW, rendendosi responsabili di tentato omicidio in concorso nei loro confronti.

Durante tali manovre  spericolate la Bmw andava a collidere, prima contro una autovettura parcheggiata e successivamente, eseguendo una manovra di  testa-coda, terminava la corsa schiantandosi contro un albero.

L’occupante della Peugeot riportava ferite al volto ed alla testa rendendo necessario il suo trasporto d’urgenza, tramite “118”, al Policlinico di Bari, dove  veniva ricoverato presso il Reparto di Chirurgia plastica.

L’immediato intervento dei militari consentiva di bloccare subito 4 dei contendenti e di identificare e rintracciare gli altri due connazionali che si erano dati alla fuga, uno dei quali è stato trovato in possesso della pistola utilizzata nell’aggressione. Al termine degli accertamenti, in tarda serata, sia il giovane ferito che gli altri cinque autori della rissa sono stati arrestati e, su disposizione della competente A.G.,  associati alla Casa Circondariale di Bari, dovendo rispondere a vario titolo dei reati di tentato omicidio in concorso, rissa, detenzione e porto abusivo di armi da sparo, lesioni personali, porto illegale di arma bianca e danneggiamento.

Comando Provinciale Carabinieri Bari
Sala Stampa

 

 

Commenti  

 
+7 # Missile 2019-03-15 17:10
E vive le forze dell'ordine onore e voi onorate sempre la divisa un tempo la mia
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # Minerva 2019-03-17 20:50
Sì onore ai Carabinieri ma ci vorrebbe anche potere e di conseguenza rispetto per quei poverini che fanno quello che possono per fermare delinquenti che poi, dopo pochi giorni, si ritroveranno difronte che li deridono.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna