Mer12122018

Last update02:01:53 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  banner grande frat sett  


banner my dill s
        banner fast2



banner babbo natale shoppine 2017

banner la coccinella  banner perniola alimenti  banner-madre terra corretto   
banner pagliarulo banner cas dalba  banner la cicogna  
 banner menelao  banner gio collection  banner bistrot 06  
 banner hakuna matata  verna banner  nuovo  banner fratelli settanni  
 banner l albero delle caramelle  banner fantasie del corso  banner-overkids-nuovo-  
banner mediaphone  banner-castiglione  banner valentina boutique-corretto  
Back Sei qui: Home Notizie Cronaca Sparatoria a Rutigliano ieri sera tra via Daunia e via Magna Grecia

Sparatoria a Rutigliano ieri sera tra via Daunia e via Magna Grecia

Condividi

sparatoria-su-via-daaunia


Alle 21:00 si sono sentiti dei colpi provenienti dalla strada, «sembrava il rumore dei miniciccioli, ne ho sentiti due» ci ha detto ieri -sul posto- un giovane residente. Alle 21:30 sono arrivati i carabinieri, perlomeno quattro pattuglie tra carabinieri di Rutigliano, Noicattaro, Bari e Triggiano. Un imponente dispiegamento di Forze dell’Ordine e, soprattutto, la scientifica. Sembrerebbe che non ci sia nessun testimone diretto della sparatoria.

La scientifica ha segnato col gesso, sull’asfalto e sui marciapiedi, nove cerchi, corrispondenti a nove bossoli. Quindi, ieri sera, tra via Daunia e viasparatoria-su-via-daaunia1 Magna Grecia sono volati nove colpi di pistola, una sparatoria in piena regola. La disposizione dei bossoli e, soprattutto, i buchi dei proiettili nei muri, fanno pensare a due fazioni -due uomini o più di due, non si sa bene- che si sono sparate addosso, una opposta all'altra.

In base al rilevamento dei bossoli sulla strada si potrebbe azzardare l’ipotesi che la sparatoria sia cominciata dall’angolo di via Daunia con via Japigia, da qui una delle fazioni si sia spostata, sparando, verso il centro di via Daunia, dove sono stati segnati tre bossoli, due da un lato e uno dall’altro opposto; all’altezza di questi bossoli ci sono buchi di proiettili sul muro e su un ombrellone.

La fazione opposta era, con molta probabilità, posizionata su via Magna Grecia all'angolo con via Daunia, protetta da una ringhiera. Qui sono stati trovati tre Bossoli sulla strada e, altri due, poco distanti da quell’angolo su via Daunia. Questa seconda fazione ha ricevuto colpi, uno dei quali si è conficcato su un civico di via Magna Grecia opposto a via Daunia. Insomma, un vero e proprio conflitto a fuoco con colpi di pistola che si sono incrociati. Tutto fa pensare che il conflitto sia avvenuto tra persone a piedi che, alla fine, si sono dileguate non si sa bene se in auto, su moto o a piedi.

Non ci sono state vittime e neanche feriti. Sconosciuto, per ora, il movente della sparatoria e la qualità delle persone partecipanti al conflitto. Le Forze dell’Ordine indagano. Dalla perizia balistica sui bossoli di certo arriveranno preziose informazioni sul calibro e sul numero delle armi usate. Da questa perizia all’autorità giudiziaria arriverà un’altra informazione importante: se, quelle armi, siano state utilizzate in altri delitti.

 

Commenti  

 
-2 # cittadino 2018-11-15 17:09
Sono sempre dell'avviso che voglio meno libertà ma più sicurezza anche pensando al passato che piaccia o no !
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna