Mer23052018

Last update06:35:21 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  fal banner 456x52  
Back Sei qui: Home Notizie Attualità Fotovoltaico, pale eoliche, energie alternative: quali sviluppi?

Fotovoltaico, pale eoliche, energie alternative: quali sviluppi?

Condividi

fotovoltaico-pal settanni


di Tino Sorino

Fotovoltaico, pale eoliche, energie alternative: quali sviluppi? E’ questo il tema di cui si parlerà a Rutigliano nel corso di un incontro che si terrà venerdì 9 febbraio 2018, alle ore 19.30, nelle sale dell’antico Palazzo Settanni, in corso Mazzini, 37. 

Un argomento di stretta attualità, proposto dall’associazione “Lions Club Conversano”, promotrice del meeting e guidata dal dinamico presidente Marcello Cardascia con all’attivo già diverse iniziative di interesse pubblico. Relatore: l’ing. Roberto Masciopinto, presidente del Consiglio dell’Ordine degli ingegneri della provincia di Bari che nel suo intervento, parlerà di vantaggi e svantaggi dell’energia eolica, che a differenza di quella solare (pulita e rinnovabile, termica o elettrica, prodotta sfruttando direttamente l'energia irraggiata dal Sole verso la Terra) sfrutta l'energia cinetica prodotta dal vento per produrre energia meccanica o elettrica.

Tra i vantaggi principali dell’energia eolica: a) è una valida fonte di energia rinnovabile; svincola la produzione di elettricità dai combustibili fossili e utilizza il vento come fonte abbondante, inesauribile e disponibile in moltissime località del pianeta; b) occupa una superficie inferiore rispetto al fotovoltaico; c) è una fonte di energia pulita a basso impatto ambientale; d) i costi di un impianto eolico e la manutenzione delle turbine sono relativamente contenuti. Tra i suoi svantaggi figurano: a) l’imprevedibilità del vento e delle condizioni atmosferiche che rendono impossibile la stima precisa di un piano di rientro dell’investimento; b) il forte impatto paesaggistico, visibile da distanze elevate e l’impatto negativo sull’avifauna locale, soprattutto tra i rapaci notturni, che non sono capaci di riconoscere visivamente le pale che si muovono così velocemente, schiantandosi fatalmente.

Tra le sfide future, i ricercatori stanno mettendo a punto accumulatori sempre più efficienti così da poter approvvigionare l’energia eolica prodotta in eccesso ed erogarla alla rete elettrica, nei periodi di più alta richiesta energetica. Interverrà il Governatore Francesco Antico o un suo delegato.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna