Dom24062018

Last update02:51:02 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  fal banner 456x52  
Back Sei qui: Home Notizie Attualità Presepe Vivente Anspi, domani secondo appuntamento

Presepe Vivente Anspi, domani secondo appuntamento

Condividi

presepe-vivente-5-gennaio-2018


XVIII EDIZIONE DEL PRESEPE VIVENTE A RUTIGLIANO
"L'Annuncio"

***SECONDA DATA: 05 GENNAIO 2018***
EX CONVENTO MADONNA DEL PALAZZO (SP Rutigliano-Turi KM2)

Si rinnova l'appuntamento con il Presepe Vivente di Rutigliano organizzato dai volontari dell'Oratorio A.N.S.P.I. "Mons. Di Donna" di Rutigliano. Tante sono stati i visitatori che, sin dal primo pomeriggio di Giovedi 28 Dicembre scorso, hanno visitato il nostro Presepe. L'appuntamento si rinnova con la seconda e ultima data: Venerdi 5 Gennaio 2018 sempre dalle 17.30 alle 22.00.

Comunicato stampa

presepe-vivente-5-gennaio-2018-1
Si svolgerà Venerdi 5 Gennaio 2018, la XVIII edizione del Presepe Vivente di Rutigliano, dal titolo "L'Annuncio". Il Presepe, organizzato dall'Oratorio A.N.S.P.I. "Mons. Di Donna" di Rutigliano, in collaborazione con la Via Crucis Vivente, il Prato Fiorito, l'Auser, la Protezione Civile e l'Asp Monte dei Poveri, sarà allestito quest'anno nell'incantevole cornice storica datata XVI secolo dell'ex Convento di Madonna del Palazzo situato sulla S.P. Rutigliano-Turi (Km 2). Tra gli antichi affreschi del chiostro e il grande forno dove si cuoceva il pane, verranno rievocati gli antichi mestieri e le caratteristiche scene di vita quotidiana della città di Betlemme che ha ricevuto il lieto annuncio di un Dio fatto uomo. I visitatori potranno camminare nelle stanze del Convento, osservando le "neviere" e il grande pozzo centrale, l' affresco dell'Ultima Cena e il caratteristico giardino interno, sino ad arrivare, attraverso un percorso di stretti corridoi, alla grande Chiesa dove sarà allestita la scena della Natività. Piccoli e grandi attori daranno vita al luogo e alle scene allestite, tutti in caratteristici e tradizionali abiti della tradizione.

L'evento è patrocinato dal Comune di Rutigliano.
E' possibile geo localizzare il Convento di Madonna del Palazzo su GoogleMaps o inserire le seguenti coordinate GPS: Latitudine: 40.985635 | Longitudine: 17.006272

E' disponibile un servizio navetta gratuita con partenze dalla Chiesa dell'Addolorata (Rutigliano) alle 17.15 con rientro alle 18.15,
17.45 con rientro alle 18.45, 19.30 con rientro alle 20.30

Per informazioni è possibile chiamare al 3494324983presepe-vivente-5-gennaio-2018-2

LA STORIA DEL CONVENTO
Un'antica leggenda popolare vuole il convento dei Minori Osservanti di Rutigliano eretto presso una chiesetta sotto il titolo di Madonna del Palazzo, a seguito di un evento miracoloso; tra le diverse testimonianze in merito a tale avvenimento quella trasmessaci da Padre Serafino Montorio, nel lontano 1715 merita di essere riportata qui di seguito. Rutigliano è un paese di circa 700 famiglie e si pregia d'una miracolosa Immagine di Maria col soprannome del Palazzo, che iniziò a farsi conoscere nel seguente modo; 2 miglia distante da Rutigliano era anticamente una cappellina dedicata alla Vergine sotto il predetto nome, ma abbandonata. Accadde un anno che quelle campagne, erano inaridite, per la mancanza di acqua, e tale fu la siccità, che disseccati i pozzi, e le fontane, gli uomini e gli animali, morivano in grandissimo numero per la sete. Temendo quel popolo che dalla sete si passasse anche alla fame, accompagnato dal clero, si fecero diverse processioni con atti di penitenza, facendo le stazioni in diverse Chiese, sperando che il Signore avesse conceduta la pioggia desiderata, ma tutto in vano. Quindi è, ch'Ella al ventunesimo giorno di Aprile 1630 comparendo ad una devota Verginella, le disse: Andate a dire al Vicario Generale, à tutto il Clero, al Sindaco e a tutto questo Popolo afflitto, che siccome hanno fatto le processioni all'Altre Chiese, così ne faccino una alla mia Cappella di Piscina lo Palazzo, che saranno esauditi. Ubbidì la Giovinetta e riferite le parole di Maria, non faticò molto a persuadere loro quanto la Vergine avea comandato. Ordinata dunque la Processione solenne nel giorno seguente ad ora 21. Con grandissimo concorso di uomini e donne, grandi e piccoli, tutti chiedevano misericordia. Giunti al luogo indicato dalla Madre di Dio, questa fè comparire sopra la Terra di Castiglione una piccola nube, indizio dell'acqua già cadente. Questa nuvola raccolse tutte le lacrime del Popolo, per poi restituirle in abbondantissima pioggia, ma non in quel giorno. Il giorno 23 dedicato al glorioso Martire S.Giorgio ad ore 19. viddesi comparire la stessa nuvoletta, e nel medesimo luogo, vicino alla suddetta Cappella, sopra del fiume, dal quale poi prese il suo nome, dimorandovi 3 ore continue; indi mandò giù tant'acqua per li contorni di Piscina del Palazzo che non solo si riempirono i pozzi e le fontane; ma anche per tutto quel territorio correva l'acqua abbondantissima ed i torrenti divennero quasi vasti fiumi, durando la pioggia sei ore continue. Per questa singolarissima grazia da quel tempo in poi fù quella Sagra Immagine frequentata con maggior concorso, e devozione; e la Vergine dal popolo di Rutigliano fù eletta specialissima Padrona e Protettrice. Il Miracolo della pioggia fu seguito da altri eventi prodigiosi che ebbero una risonanza tale che la cappella divenne ben presto meta di pellegrinaggi.

Il Presidente
dott. Vincenzo Carrisi

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna