Ven15122017

Last update10:53:01 AM


autolavaggio banner studio 
   
banner conad 2016 grafica guarnieri banner banner bernardino
 banner babbo natale shoppine 2017
banner tesori del forno  banner pagliarulo   banner la cicogna
banner cas dalba  banner la coccinella  banner giocollection
banner perniola alimenti  banner mertoli iaffaldano verna banner  nuovo
banner-castiglione  banner mediaphone  banner pascalone
Back Sei qui: Home Notizie Attualità Giornata Mondiale della Vista, domani

Giornata Mondiale della Vista, domani

Condividi

unione-ita ciechi

COMUNICATO STAMPA

 Si accende la prevenzione
“Ti aiutiamo a vederci chiaro”
Il 12 ottobre 2017 si celebra la Giornata mondiale della vista con la IAPB Italia Onlus e le sezioni provinciali dell’UICI: iniziative gratuite in circa 100 piazze italiane

Il prossimo giovedì 12 ottobre, celebreremo la “Giornata Mondiale della Vista” promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dall’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità - IAPB Italia,  in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.

Nella città di Bari, grazie alla collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Sezione provinciale, saranno distribuiti gadget ed opuscoli esplicativi  che sollecitano l’attenzione alla prevenzione ed inoltre, dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.00,  sarà a disposizione della collettività l’UMO (Unità Mobile Oftalmica) dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti che, posizionata in prossimità del civico 54 di Viale Quinto Ennio a Bari - nelle immediate vicinanze della sede sociale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e del Policlinico, ci permetterà con il concreto impegno della Dott.ssa Stefania Spada, di effettuare screening oculistici gratuiti rivolti alla collettività. (info: www.giornatamondialedellavista.it – tel. 0805429082 -0805429058).

La prevenzione espande i suoi orizzonti: sono tante le iniziative gratuite che si svolgeranno in occasione della Giornata mondiale della vista, che quest’anno si celebrerà, appunto,  il 12 ottobre. Nel nostro Paese l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia Onlus ha organizzato infatti, per il secondo giovedì del mese, iniziative in circa 100 città, in stretta collaborazione con i propri Comitati e le strutture territoriali dell’Unione italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI). L’obiettivo è quello di sensibilizzare la popolazione e le istituzioni: difendere un bene prezioso quale è la vista, è fondamentale, è un patrimonio che va tutelato.

Ti aiutiamo a vederci chiaro è lo slogan della giornata che mira a preservare la salute degli occhi, non solo con la cura ma anche con la prevenzione e la riabilitazione visiva che, in Italia, si focalizzerà soprattutto su cure, prevenzione e riabilitazione visiva.
Sin dalla sua istituzione, la IAPB Italia Onlus, in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha evidenziato che la salute visiva deve ricevere un’adeguata attenzione all’interno dei Sistemi Sanitari Nazionali. Sono circa 3 miliardi in tutto il mondo le persone afflitte da gravi problemi oculari, esseri umani ai quali si deve garantire l’accesso a cure tempestive e di qualità.

“Se non si garantiscono adeguati servizi di prevenzione, cura e riabilitazione visiva a miliardi di persone che accedono nel mondo all’assistenza oftalmica – sottolinea l’avvocato Giuseppe Castronovo, Presidente della IAPB Italia Onlus –, il numero di coloro che perderanno la vista o diventeranno ipovedenti è destinato ad aumentare inesorabilmente. Nel nostro Paese la salute visiva deve avere maggiore rilievo nell’agenda sanitaria pubblica, per evitare che al dramma umano della sofferenza si aggiunga un aggravio di spesa sociale per il bilancio dello Stato”.

La IAPB Italia Onlus ha organizzato l’evento del 12 ottobre attraverso tre momenti: conferenza stampa a Roma che si terrà alle ore 11 presso la Sala Caduti di Nassirya del Senato della Repubblica; uno spot sociale concomitante che si avvale di un testimonial speciale quale è Marco Tardelli, in onda sulle reti Rai e Mediaset; ed infine, nella stessa giornata del 12, la distribuzione, in circa 100 piazze italiane, di opuscoli informativi e gadget.

Cos’è la IAPB Italia Onlus. L’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità è un ente senza fini di lucro deputato per legge (L. 284/97), nel nostro Paese, a promuovere la prevenzione delle malattie oculari e sviluppare la riabilitazione visiva. Ha fondato e gestisce il Polo Nazionale di ricerca per la prevenzione della cecità e la riabilitazione visiva, Centro di Collaborazione dell’OMS.  
Cos’è l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus.

L’UICI è l’organizzazione, senza scopi di lucro, che da circa cento anni, ha il compito di tutelare i diritti dei non vedenti e di promuoverne l’inserimento sociale in ogni ambito del vivere quotidiano, avendo cura, quindi di vigilare sull’inserimento scolastico, lavorativo, sportivo, ecc. La prevenzione della cecità rappresenta, conseguentemente,  uno dei cardini dell’attività dell’UICI.

La Sede dell’UICI a Bari  si trova in Viale Quinto Ennio n.54 
tel. 0805429082 – 0805429058 – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – www.ciecoinvista.it

Per info: www.uiciechi.it/organizzazione/regioni/indiceregioni.aspwww.iapb.it

                            Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS
                                        Sezione Provinciale di Bari
                                                              Il presidente
                                                              Vito Mancini

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna