Lun30032020

Last update10:04:39 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel nuovo

  banner garofoli energia  

 

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità Una crepa su Sant’Apollinare, intervenire immediatamente

Una crepa su Sant’Apollinare, intervenire immediatamente

Condividi

crepa-sant apollinare


Oltre mille anni di storia, un bene antico di cui non si conosce granché. All’origine probabilmente a tre navate, forse costruita su una preesistente villa romana. La chiesetta rurale di Sant’Apollinare è un gioiello architettonico inserito in un contesto archeologico di straordinaria importancrepa-sant apollinare-1za.

C’è ancora molto da scoprire su questa chiesa, perché fu costruita, che funzione svolgesse e in quale contesto storico. Ma oggi c’è una emergenza che ne mette a rischio la stabilità strutturale. Su un lato si è aperta una crepa, profonda, che corre per tutta la sua altezza a ridosso di uno dei pilastri, crepa visibile anche dall'interno. Non è molto vecchia come lesione, a dimostrarlo è il confronto con foto scattate nel 1991 e negli anni 2000 che ritraggono quello stesso lato della chiesa integro, senza crepa.

C’è bisogno di un immediato intervento che metta in sicurezza il bene e lo tuteli da un eventuale crollo. Se quell’angolo dovesse crollare potremmo perdere definitivamente la chiesa di Sant’Apollinare.

Rutiglianoonline ha segnalato ieri questa situazione al comune di Rutigliano, alla Soprintendenza dei Beni Culturali  e Archeologici e al proprietario chiedendo di intervenire con urgenza. Domani, questo intervento, ce lo aspettiamo. A breve un videoreportage.

Clicca sulle immagini per visualizzare o scaricare i file

crepa-sant apollinare-3crepa-sant apollinare-2





Commenti  

 
+1 # Flavio 2014-04-28 10:29
Grazie per questa informazione che ci avete fornito. Potreste tenerci gentilmente aggiornati sui risvolti della situazione e sulle eventuali misure di "messa in sicurezza" che, ci auguriamo di cuore, verranno adottate tempestivamente ? Più di un anno addietro ho collaborato personalmente alla raccolta firme per segnalare al FAI quest'immenso bene culturale rutiglianese. Ad oggi, purtroppo, nulla si è ancora mosso nella direzione del suo consolidamento, recupero e valorizzazione. Ci sono speranze che almeno non vada perduto per sempre? C'è urgente bisogno di porre il problema all'attenzione di chi davvero possa intervenire il prima possibile a salvarla... E' ciò che di più prezioso Rutigliano abbia ancora del suo atavico e fiorente passato...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Cittadino perplesso 2014-04-28 07:48
Scusi signor "amico",perchè usa questo linguaggio criptico? chi sarebbero questi bene informati? Perchè non li fa conoscere anche a noi? Lei chiama "vecchia storia" una lesione strutturale che interessa un intero angolo della chiesa, al di sotto della quale c'è un vano vuoto. Forse lei al sopralluogo guardava da qualche altra parte. Anzichè dire castronerie si rechi nuovamente sul posto e constati che lo stato degli intonaci all'interno è precario. In quel luogo si effettuano visite guidate, e se un bambino entrasse all'interno e fosse colpito da un pezzo di intonaco o da un sasso?Con il suo intervento lei non ha reso un servizio a Roberto, lo ha danneggiato invece. Lei che si definisce amico di Rutigliano è decisamente poco informato, non conosce la gravità del problema, non sa che prima del ripristino si fa la messa in sicurezza del manufatto, soprattutto se c'è pericolo. Beato lei che dorme sonni tranquilli con questa responsabilità e con l'incuria mette i beni culturali a rischio
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # Doriana 2014-04-27 23:56
Le opere del passato non sono "robivecchi" sono memoria della storia e per questo devono essere conservate nel loro stato migliore.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # amici di rutigliano 2014-04-27 19:11
nella giornata di ieri è stato già effettuato un sopralluogo! i bene informati sanno che si tratta di una vecchia storia e che il ripristino spetta al proprietario del bene! il sindaco nei prossimi giorni, sicuramente, farà quanto di sua competenza ... Roberto ci tiene al suo territorio!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-2 # mariak 2014-04-27 20:57
Sminuire l'urgenza di un intervento massimamente importante in su un monumento di tale importanza denota un pressapochismo enorme.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # Grazia dottoressa 2014-04-27 14:26
Ma quando mai a Rutigliano si è seriamente voluto affrontare il problema di quel pregevolissimo sito archeologico... ..
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna