Ven30092022

Last update06:15:15 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità SULL'HACCP DECARO REPLICA ALL'ON. ZAZZERA

SULL'HACCP DECARO REPLICA ALL'ON. ZAZZERA

Condividi

 

















DECARO REPLICA A ZAZZERA SU HACCP: ''NON E' MIA INTENZIONE ABBASSARE LA GUARDIA SULLA SICUREZZA ALIMENTARE, PIUTTOSTO LAVORIAMO PER AUMENTARLA''

"Non c'è alcuna volontà da parte mia di abbassare la guardia sui controlli necessari a garantire la sicurezza degli alimenti per i consumatori. Anzi, il mio impegno va piuttosto nella direzione di un rafforzamento dei procedimenti che garantiscono e tutelano la qualità dei prodotti alimentari". Lo assicura il capogruppo del Pd alla Regione Puglia, Antonio Decaro, replicando ai dubbi sollevati dall'onorevole dell'Idv, Pierfelice Zazzera, su una interrogazione presentata da Decaro in relazione alla normativa sui controlli alimentari previsti dal manuale Haccp.

Decaro precisa di aver "solo chiesto all'assessore regionale alla Sanità, Ettore Attolini, di conoscere quali iniziative intenda assumere, come stanno facendo altre regioni, in relazione alla normativa europea sul manuale Haccp (metodo di autocontrollo sull'igiene). Tale normativa -precisa il consigliere Pd- prevede la soppressione di alcune prescrizioni obsolete e la modificazione di altre, per consentire alle micro imprese di ridurre al minimo gli oneri amministrativi legati alla pratica dei controlli Haccp. Un beneficio che pero' viene concesso, come precisato nella mia interrogazione, solo alle micro imprese che ottemperino scrupolosamente ai requisiti generali e specifici in materia di igiene e di formazione del personale, nonché a condizione che il numero delle persone addette alla preparazione dei prodotti non sia superiore alle 10 unità".

Decaro sottolinea inoltre che "nelle micro imprese in questione, in cui il responsabile aziendale dell'autocontrollo coincide spesso con il titolare dell'impresa, negli anni la procedura del manuale Haccp si e' trasformata in un adempimento amministrativo piu' formale che sostanziale". "Appurato - conclude Decaro - che nella categoria dei consumatori vi rientriamo tutti, non e' certo plausibile che qualcuno auspichi, e non lo fara' di certo il sottoscritto, un lasciapassare per chi non ha a cuore la nostra salute".

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna