Dom14082022

Last update06:09:42 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità ESCURSIONE IN BICI

ESCURSIONE IN BICI

Condividi


























L'associazione di promozione sociale "Su Due Pedali" organizza la seconda cicloescursione in programma domenica 21 agosto alle ore 10,00. Si parte dalla stazione di Ostuni e si attraversano le lunghe vie erbose che ricoprono le poderose condotte d'acqua dell'acquedotto pugliese nato del 1906 per risolvere l'annoso problema della "siticulosa "Puglia. Lungo le sue vie si conserva una natura magnifica fatta di macchia mediterranea e boschi di querce dai colori e profumi unici.

Il percorso non nasce come cicloturistico, ma sicuramente può essere considerato a pieno titolo una pista ciclabile: lontano dal traffico, costituito da strade sterrate abbastanza pianeggianti con accesso non consentito a veicoli motorizzati, immerso nella natura e soprattutto in un paesaggio stupendo e incontaminato risultato dalla fusione del lavoro dell'uomo con la natura circostante. Le attività agricole si sono adattate alla struttura e alla forma dei luoghi, assecondando le asperità del suolo e utilizzandone al meglio le opportunità.

Il percorso giungerà attraverso il canale principale dell'acquedotto in contrada Portarino dove si erge l'Ashram di Bhole Baba. Improvvisamente e inaspettatamente ci si immergerà in un'atmosfera indiana: nuovi colori e odori, intenso misticismo, il fumo profumato dalle offerte, i mantra ipnotici del pujari, i fedeli assorti nelle risposte alle invocazioni, rapiscono tutti i sensi per spostarci quasi in una dimensione parallela, meno fisica e più psichica. Il paesaggio pugliese muta rapidamente. Ci si metterà un attimo a passare dalla macchia alla collina, un battito di ciglia e sembrerà di essere catapultati in un altro posto, lontano monti e mari. Un’esperienza mistica che rimanda alla meditazione orientale e a quei viaggi fatti con la mente, senza spostarsi di un passo.

L'Ashram è un termine indiano che indica un luogo dove si compie un'esperienza religiosa e meditativa facendo nel contempo vita collettiva. E' una costruzione circolare per la meditazione, dove all'alba e al tramonto viene eseguita la puja (cerimonia), l'offerta al fuoco e la ripetizione dei mantra. Babaji indicò le campagne intorno a Cisternino come luogo deputato alla creazione di un tempio, un ashram, identico in tutto e per tutto a quello presente a Herakhan, in India, villaggio dove il Maestro è apparso nel 1970.

Qui, in valle d’Itria, alcuni seguaci di Babaji, si sono insediati nel 1979, creando una comunità che vive secondo gli insegnamenti del “Guru di tutti i guru”, l’incarnazione di Shiva, il Distruttore, letteralmente “colui che porta via e rinnova”.

Dopo questa sosta, siamo pronti al rientro dove per chi lo desidera, ci sarà un fresco aperitivo nella nostra ciclostazione e a seguire, grigliata sotto la luna e nottata in tenda in attesa delle stelle cadenti.

Per info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; 3425137997



Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna