Gio18082022

Last update03:13:59 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità CONSIGLIO COMUNALE MARTEDI' 15 FEBBRAIO

CONSIGLIO COMUNALE MARTEDI' 15 FEBBRAIO

Condividi


Si terrà alle ore 16:00 di martedì prosimo 15 febbraio il Consiglio comunale, in sessione straordinaria e in prima convocazione.
Questi i punti all'ordine del giorno:

1. Atto di indirizzo al sindaco presentato dai consiglieri di minoranza perla revoca della nomina di assessore al dott. Carmine iaffaldano.

2. Mozione presentata dai consiglieri di minoranza inerente la rivisitazione degli avvisi di accertamento delle imposte comunali.

3. Riconoscimento di legittimita' debito fuori bilancio ai sensi dell'art.194 lett.a) decreto l.vo n. 267/2000. Sentenza esecutiva tribunale di bari n.3057/10.

4. Interpellanza presentata dal consigliere Pinuccio valenzano inerente i lavori di natura occasionale con pagamento mediante buoni lavoro per giardinaggio, pulizia e manutenzione edifici, strade e verde pubblico.


Quattro punti, dunque, in discussione nel prossimo consiglio, tre dei quali su questioni sollevate dalla minoranza.
Al primo punto c’è l’atto di indirizzo che chiede al sindaco Roberto Romagno di rimuovere il dott. Carmine Iaffaldano dall’incarico di assessore (Urbanistica e Lavori Pubblici) perché dall'opposizione ritenuto responsabile della perdita di 4 milioni di euro a fondo perduto. Rrisorse regionali che sarebbero state spese per le opere di urbanizzazione primaria e secondaria nell’area PIP di via Adelfia.
Ricordiamo che il comune di Rutigliano ha partecipato l’anno scorso a un concorso di selezione per l’accesso a quei fondi, ma non è riuscito a farsi approvare il progetto per intero e a posizionarsi in zona utile in graduatoria. Non ha avuto ragione presso il TAR Puglia, tribunale al quale si è rivolto con un ricorso chiedendo la sospensiva cautelare di tutti gli atti di quella selezione.

Al secondo punto c’è la mozione su un problema che sta tenendo banco in questi giorni a Rutigliano: gli accertamenti ICI. L’opposizione chiede di fermare tutto e di riaprire i termini per la presentazione delle dichiarazioni non avendo, sia la Censum che lo stesso comune, fatto le cose per bene.

L’altro punto è un debito del comune su una causa per esproprio e indennità venuto al pettine dopo parecchi anni, poca cosa, 400 euro.

L’interpellanza del consigliere “Arcobaleno”, Pinuccio Valenzano, è l’ultimo degli argomenti. Si tratta di una proposta che il consigliere fa indirizzata all’amministrazione comunale: l’acquisto dei “voucher” da parte del comune per lavori occasionali. Il voucher è stato introdotto dalla legge “Biagi”, costa 10 euro, e vale come contributo Inps e Inail, un metodo veloce e sicuro di mettere in regola i lavoratori occasionali.
Valenzano vuole sapere “se il comune, alla stregua di tanti altri enti locali, intenda avvalersi di questa possibilità” per sondare la “disponibilità tra gli studenti, disoccupati e inoccupati della nostra città, a svolgere lavori di natura occasionale di giardinaggio, pulizia e manutenzione immobiliare, edifici, strade, verde pubblico e monumenti". Lavori che sarebbero pagati con il voucher.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna