Ven30092022

Last update06:15:15 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità I cittadini della zona mare si organizzano in comitato, "Noicattaro Mare On Line"

I cittadini della zona mare si organizzano in comitato, "Noicattaro Mare On Line"

Condividi

stazione-torre-a-mare

 


Lo scorso 19/07/2022 si è costituito il Comitato Noicattaro Mare On Line, per sensibilizzare gli enti pubblici e i privati coinvolti nel progetto di riqualificazione del territorio comunale, il cui forte impatto ricade specificamente sul territorio delle "zone a Mare".
In data 25/7/2022 si è tenuto un primo incontro tra il Comitato Noicattaro Mare On Line e il Sindaco di Noicattaro, Raimondo Innamorato, alla presenza dell’Assessore Vito Angelo Santamaria con delega allo Sviluppo Territoriale: Urbanistica e Mobilità - LL.PP. - Cultura Patrimonio - Marketing Territoriale.

All'incontro, tenutosi presso il Comune, era presente una nutrita delegazione di cittadini e rappresentanti del Comitato.
Per circa 3 ore sono state affrontate diverse tematiche e analizzato l'impatto della modificazione dell'attuale assetto urbano.
Il Sindaco ha preliminarmente illustrato il progetto che prevede un nuovo ipermercato, nuovi insediamenti abitativi e residenziali e l'adeguamento della Stazione Ferroviaria di Torre a Mare.
stazione-torre-a-mare-1Rispetto a tutto questo i rappresentanti del Comitato, pure apprezzando l'impegno per il risanamento dei territori delle "zone a mare", hanno espresso e confermano fortissime perplessità e gravi preoccupazioni, sia in termini di sicurezza e sia in termini di vivibilità.  
Si tratta, in buona sostanza, di rischi gravi e concreti, che vanno dal superamento dei vincoli ambientalistici di distanza dall'alveo della lama Giotta, sempre ad altissimo rischio idrogeologico, all'incremento esponenziale di traffico con penalizzazione della sicurezza stradale, alla vivibilità di taluni quartieri e parchi fortemente impattati da tali modificazioni per i quali non sono previsti interventi di alcun tipo per la mitigazione dell'impatto.     

Stamane, 30/07/2022, il Comitato Noicattaro Mare On Line ha formalizzato la richiesta, allegata in copia, indirizzata al Sindaco del Comune di Noicattaro per l'apertura di un tavolo di confronto con tutte le organizzati di residenti delle zone interessate.

Al solo fine rendere piu' chiaro il contenuto delle preoccupazioni dei residenti, a titolo esemplificativo e non certamente esaustivo, citiamo il progetto della Stazione di Torre a Mare che nel 2021 è stato significativamente modificato rispetto a quello presentato ai cittadini nel 2020.  Nel nuovo progetto, tra l'altro, v'è l'intervento sul residence di ville "Parco Scizzo". L'Allegato 2 alla convenzione tra RFI, Regione, Comune di Bari, Comune di Noicattaro, evidenzia in verde l'opera che potremmo definire "minimale" a carico del Comune, fermandosi al primo tratto d'ingresso nel parco, mentre è evidenziato in arancione l'intervento a carico di privato Giesse srl che dovrebbe cedere il suolo, oltre a realizzare strade, piste ciclabili e marciapiedi.    
   
In realtà, superato il tratto verde a carico del Comune di Noicattaro v'è la situazione stradale di Parco Scizzo, che sicuramente può definirsi assolutamente non è idonea ad accogliere tutto il traffico della Stazione di Torre a Mare; prefigurandosi, così, difficoltà per i residenti anche semplicemente ad uscire di casa per l'assenza di marciapiedi, ad utilizzare i passi carrabili delle abitazioni private e, non ultimo, a causa della previsione di un doppio senso di marcia su una strada con carreggiata di larghezza inferiore a 7 metri. A tutto ciò, v'è da aggiungere la formazione di ingorghi e blocchi totali della circolazione, anche in vista del transito su carreggiate così ristrette di autobus e mezzi pesanti.

L'esemplificazione di Parco Scizzo è solo uno degli argomenti che abbiamo discusso e vorremmo continuare a discutere con il Comune di Noicattaro e con gli altri enti pubblici, troppo spesso impegnati in faraonici progetti dimenticando, nel contempo, i diritti dei cittadini.
Nei prossimi incontri auspichiamo l'avvio di un tavolo che potrà rappresentare un'occasione di risoluzione dei problemi ed evitare l'adozione di altre iniziative di tutela dei diritti dei cittadini previste dalla legge.
Restando a disposizione per ogni necessità di approfondimento, si inviano i piu' cordiali saluti.
 
Comitato Noicattaro Mare On Line
https://www.facebook.com/noicattaromareonline

 
Foto di apertura da Google Earth

 

Commenti  

 
0 # L aggiunta comunale 2022-07-31 18:56
Beati quelli della zona montagna che non hanno di questi problemi
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna