Mer18052022

Last update02:18:17 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

banner verna rifatto 

                banner-meraviglie-pulito-studio2

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità Martucci, la trivella si sposta e trova ancora rifiuti fuori dalla discarica

Martucci, la trivella si sposta e trova ancora rifiuti fuori dalla discarica

Condividi

lotto-III-scavi-rifiuti

 

In contrada Martucci, se scavi, non trovi più terra
ma immondizia da anni illegalmente interrata


Quello che sta accadendo durante le indagini dirette in corso in questi mesi in Discarica Martucci ha del paradossale. Sarebbero dovute terminare giorno 30 aprile ma a causa di una serie di vicissitudini sono state prorogate fino al 30 maggio, giorno in cui dovremmo avere i risultati dei carotaggi.

1. 6 aprile: durante le trivellazioni del pozzo PM4, a ridosso del III lotto, sono stati rinvenuti dei rifiuti interrati. La notizia ha destato parecchio clamore finché, qualche giorno dopo, l’ARPA Puglia ha spiegato che quel ritrovamento non aveva nulla di anomalo in quanto il punto di trivellazione era stato erroneamente posizionato in un’area coinvolta, negli anni passati, in un progetto di allargamento della discarica per consentire un aumento di abbancamento dei rifiuti. Certo, è alquanto singolare e preoccupante venire a conoscenza che chi ha individuato i punti di trivellazione non fosse a conoscenza della storia dell’area della discarica Martucci, ma veniamo al punto 2.

2. 5 maggio: anche nel punto PM4-bis, quello indicato dall'ARPA Puglia dove proseguire i carotaggi in seguito alla sospensione della perforazione nel punto PM4, sono stati ritrovati altri rifiuti!

Al momento ignoriamo quale altra spiegazione gli enti preposti potranno dare a questo ulteriore scandalo. Ci limitiamo a sottolineare, ancora una volta, quanto sia tristemente paradossale insistere nel voler riattivare una discarica dove, ovunque si scavi nei terreni adiacenti, emergono rifiuti.

Ci limitiamo a sottolineare, ancora una volta, come tutto questo era stato già previsto nel lontano 2016, nelle pagine della relazione dell’ing. Boeri sullo stato del suolo delle aree interne ed esterne al comparto discariche in occasione del famoso processo per disastro ambientale. A pagina 421 si legge: “Per quanto riguarda invece le aree di proprietà della Lombardi Ecologia gli scavi realizzati hanno riscontrato la presenza di rifiuti interrati nelle trincee contraddistinte con le sigle Scavo 3, Scavo 5 e Scavo 7” e, i meno distratti avrebbero dovuto sapere che lo Scavo 3 di cui si parla in questa relazione di 6 anni fa è distante soltanto poche decine di metri dal punto PM4-bis che stanno oggi trivellando.

Se chi sta effettuando le indagini proprio non vuole rileggersi le 560 pagine della “Relazione dell’Incidente Probatorio Martucci”, abbia almeno la pazienza di contattare il signor Domenico Lestingi, ex dipendente della Lombardi Ecologia, che da anni denuncia con estrema precisione gli interramenti illegali di rifiuti nell’area di Contrada Martucci.

«La discarica è tutta la proprietà dei Lombardi [..] Lombardi dove c’era un buco lo comprava. Non esiste un vero perimetro[..] Io ho sempre detto datemi un escavatore, autorizzatemi ad entrare, e tutte queste trivelle (delle indagini attuali) non sarebbero servite, sarei andato nei punti mirati e avrei tirato io fuori le cose» dice Lestingi descrivendo la tragica situazione presente nei terreni di contrada Martucci in questa intervista rilasciata a “ruglianoonline.it” qualche settimana fa (qui).

Governatore Emiliano, assessora Maraschio, di quali e quante altre evidenze avete bisogno per porre fine a questo scandalo?

Comitato STOP MARTUCCI

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna