Gio11082022

Last update02:03:17 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità Gens Nova e Città Metropolitana di Bari, firmata la convenzione contro bullismo e cyberbullismo

Gens Nova e Città Metropolitana di Bari, firmata la convenzione contro bullismo e cyberbullismo

Condividi

convenzione-contro-bullismo

 

Non poteva che essere firmata nella “Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo”, giornata istituita nel 2017 su iniziativa del MIUR, che si celebra il 7 febbraio. Lunedì scorso, dunque, a Bari è stata sottoscritta, dall’associazione Gens Nova e dalla Città Metropolitana di Bari, la convenzione contro il bullismo e il cyberbullismo nelle scuole; gli impegni assunti agiranno, quindi, su tutti i 41 comuni della Città metropolitana.

L'oggetto è “l’attivazione di iniziative di assistenza ed orientamento in materia di controllo dei fenomeni discriminatori ed in particolar modo dei fenomeni del bullismo e cyberbullismo” si leggeconvenzione-contro-bullismo-1 in un comunicato diffuso dalla stessa Città Metropolitana.  Le iniziative saranno svolte all’interno della rete scolastica presente su un territorio che vede ancora molto forte la presenza di fenomeni come il bullismo e la violenza di genere.

Non è un caso che a sottoscrivere questa convenzione con la Città Metropolitana di Bari sia stata Gens Nova, organizzazione di volontariato (ODV) che da anni si batte contro questi fenomeni offrendo anche assistenza legale gratuita alle vittime.

“La convenzione è stata fortemente voluta dal Consigliere Dario de Robertis, delegato ai servizi alla persona della CMB e dal Presidente dell’ASS. Gens Nova avv. Antonio La Scala anche in vista degli altri protocolli stipulati negli anni scorsi dalla medesima associazione e da alcuni comuni della CMB tra cui Bari”, si legge ancora nel comunicato.
 
La stipula è avvenuta nella sala giunta del Palazzo della Città Metropolitana di Bari alla presenza anche dei componenti del Comitato di coordinamento del progetto dott.ssa Anna Bengalino e Cristiano Scardia (soci di Gens Nova), del dirigente del servizio welfare avv. Francesco Lombardo e del Funzionario addetto dott. Angelo di Stefano.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna