Mer18052022

Last update02:18:17 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

banner verna rifatto 

                banner-meraviglie-pulito-studio2

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità Martucci, carotaggio in corso e “carote” depositate dentro l'area della discarica

Martucci, carotaggio in corso e “carote” depositate dentro l'area della discarica

Condividi

carotaggio-martucci-discarica

 

“Oggi sono state avviate le operazioni delle indagini dirette sul terzo lotto, con l'escavazione del primo dei quattro pozzi previsti nell’ambito del programma di monitoraggio e caratterizzazione dell’Area Vasta in contrada Martucci. Le attività si completeranno entro il mese di Marzo ed i campioni saranno analizzati dall'ARPA Puglia”, così ha scritto il 17 gennaio scorso -in un post sulla sua pagina facebook- Giuseppe Colonna, sindaco di Mola di Bari. E’ cominciato, quindi, il monitoraggio sul lotto più grande della discarica Martucci (Conversano), organizzato e commissionato dai comuni di Mola di Bari e Conversano.

Sono previsti quattro pozzi piezometri fuori dal terzo lotto, ma immediatamente a ridosso per verificare se la discarica perde percolato. Nel caso le indagini dovessero riscontrare percolato fuori dalla discarica sarebbe un fatto grave, significherebbe che il III lotto non è a tenuta stagna e che il percolato, non estratto da anni da quel lotto, si disperde nel sottosuolo.carotaggio-martucci-discarica-1

Stamattina a Martucci stavano lavorando con la trivella. Trentasette metri di perforazione e diverse "carote" estratte che, come ha scritto il sindaco Colonna, saranno analizzate dall’ARPA. Questo materiale (le carote), dunque,  rappresenta un elemento di prova e, come tale, dovrebbe essere depositato in un luogo sicuro. Abiamo saputo, invece, che le carote, sistemate in cassette, vengono depositate sotto una tettoia nei pressi dell’ingresso vecchio della discarica Lombardi.

Ci chiediamo se le carote, oltre che depositate sotto una tettoia, presumibilmente aperta, siano anche custodite in qualche modo. Perché, se devono rimanere “entro il mese di Marzo”, e nel caso siano incustodite, c’è il rischio che qualcuno le rubi, le manometta o, addirittura, le sostituisca. Potrebbe succedere perché, entrare nell’impianto delle vecchie discariche, non ci vuole nulla, è tutto aperto, al di là del cancello d’ingresso.

Chiediamo ai sindaci Giuseppe Colonna e Giuseppe Lovascio se anche a loro risulta che le carote siano depositate sotto una tettoia nei pressi dell’ingresso della discarica Lombardi e se siano lasciate incustodite. Nel caso, vorremo sapere anche se sia normale una cosa del genere e, se normale non è, cosa intendono fare per mettere in sicurezza quel materiale.

 

carotaggio-martucci-discarica-2

 

 

Commenti  

 
+7 #9 Infantile 2022-01-25 10:45
Rimpiangere Romagno...e chi lo avrebbe mai detto!?!
Ambiente, territorio,cultura,turismo
Tutto al macero
Citazione
 
 
+8 #8 Bho 2022-01-24 17:42
Ma il sindaco è il primo dei cittadini che ha anche il dovere di unire in una protesta sul campo come fatto anni fa.
Citazione
 
 
+7 #7 Gianni Nicastro 2022-01-24 16:40
Citazione Bho:
Secondo me dovremmo informarci sull'andamento causa contro lo sversamento reflui in Lama. Atti dovuti ama nessuna azione concreta.

Rutiglianoonlin e ha già informato i suoi lettori circa l'evoluzione del contenzioso amministrativo contro la regione sulla questione scarico reflui nella lama San Giorgio.
Di seguito i link agli articoli:
http://www.rutiglianoonline.it/notizie/attualita/12553-fogna-depurata-nella-lama,-il-comune-chiede-la-via-il-tar-gli-respinge-l%E2%80%99istanza-cautelare.html

http://www.rutiglianoonline.it/notizie/attualita/12635-appello-contro-lo-scarico-della-fogna-depurata-a-rutigliano,-domani-al-consiglio-di-stato.html

Su questo fronte, dunque, il comune non l'ha spuntata sulla regione. L'AQP ha presentato le sue osservazioni alle condizioni ambientali poste dal comitato VIA regionale in sede di procedura di assoggettabilit à VIA. L'ARPA Puglia ha criticato tutte le osservazioni che riguardano lo scarico nella lama, l'AQP a questo punto dovrà riguardare le sue osservazioni alla luce delle critiche dell'ARPA. Dopodiché, presenterà il progetto esecutivo, approvato il quale canterizzerà l'opera che porta lo scarico a Rutigliano.
Resta, comunque, ancora in piedi al TAR la discussione di merito del ricorso contro la determina di approvazione della conclusione della procedira di Assoggettabilit à VIA. Qui però, ci sono poche speranze che, nel merito, il TAR cambi idea rispetto a quando, nella fase cautelare, ha respinto la sospensiva degli atti.
Il tutto, ritengo, è demandato alla capacità della popolazione di Rutigliano di opporsi al futuro scempio del loro territorio.
Citazione
 
 
+7 #6 Bho 2022-01-24 12:20
Secondo me dovremmo informarci sull'andamento causa contro lo sversamento reflui in Lama. Atti dovuti ama nessuna azione concreta.
Citazione
 
 
+9 #5 Infantile 2022-01-24 10:41
L'ambiente era solo uno spot elettorale...co me tutte le altre cose
Citazione
 
 
+14 #4 Batman 2022-01-23 23:38
Per favore lasciate tranquillo il sindaco che ha da pensare ai canali social. Non si può pretendere tanto da queste persone
Citazione
 
 
+15 #3 TNT 2022-01-23 12:13
il sindaco di Rutigliano prima di agire o dire qualcosa deve farsi autorizzare tramite PEC da DECARO
Citazione
 
 
+15 #2 Ambiente pulito 2022-01-22 18:04
Il sindaco di Rutigliano sta bello attento a non dare troppo fastidio ad Emiliano...ecco perché tace e si tiene fuori
Citazione
 
 
+14 #1 Bho 2022-01-22 17:57
Ma il sindaco di Rutigliano non appoggia più la giusta causa discarica Martucci? Non viene mai citato nelle battaglie congiunte...
Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna