Dom23012022

Last update10:27:22 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  

 

banner verna rifatto 

                banner-meraviglie-pulito-studio2

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità Rutigliano, stamattina è cominciata la somministrazione del vaccino ai bambini 5-11 anni

Rutigliano, stamattina è cominciata la somministrazione del vaccino ai bambini 5-11 anni

Condividi

vaccino-bimbi-rut

 

Nel centro vaccinale della popolazione allestito nel Museo archeologico è cominciata stamattina la somministrazione del vaccino anti Covid ai bambini da 5 a 11 anni. La hall del museo allestita ad evento festoso, con maschere giganti di Mennie e Topolino; c’era il giocoliere con i birilli, lo zucchero filato e un’atmosfera rilassata. Tutto per mettere a loro agio i bambini.

Accompagnati dai genitori, che hanno dato il consenso alla vaccinazione, i bambini si sono fatti vaccinare senza problemi. Tre le postazioni allestite. Dalle 9:00 alle 12:00 sono stati vaccinati un centinaio di bambini, numero che si farà molto più importante fino alle 18:00 di oggi. I bambini che non hanno fatto in tempo oggi, potranno vaccinarsi martedì 4 gennaio prossimo dalle vaccino-bimbi-rut -19:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00.

I genitori hanno da compilare il modulo del consenso informato (qui). E' indispensabile la presenza e il consenso di entrambi; nel caso uno dei genitori non possa presenziare, può delegare solo il proprio coniuge con un atto di delega (qui).

E’ utile vaccinare i bambini?
Secondo l’ISS (Istituto Superiore di Sanità), anche se in misura minore rispetto all’adulto, “nell’ età infantile l’infezione da Sars-CoV-2 può comportare dei rischi per la salute, tanto è vero che circa 6 bambini su 1.000 vengono ricoverati in ospedale e circa 1 su 7.000 in terapia intensiva”. “Inoltre -scrive l’ISS- anche nei casi (e sono fortunatamente la grande maggioranza) nei quali l’infezione decorre in maniera quasi completamente asintomatica, non è possibile escludere la comparsa di complicazioni quali la sindrome infiammatoria multisistemica (una malattia rara ma grave che colpisce contemporaneamente molti organi), e quello che viene definito 'long Covid', e cioè la comparsa di effetti indesiderati a distanza di tempo”.

Che tipo di vaccino viene somministrato ai bambini?
“Il vaccino pediatrico -scrive ancora l’ISS- approvato dall’Ema, quello di Pfizer-Biontech, ha lo stesso principio attivo di quello per gli adulti (vaccino a mRna). Nel caso dei più piccoli però la dose è di circa un terzo rispetto agli altri. La vaccinazione avviene in due dosi a tre settimane di distanza l’una dall’altra”.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna