Lun25102021

Last update09:26:58 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  

 

banner verna rifatto 

                banner-meraviglie-pulito-studio2

orto-ritrovato-banner2

Back Sei qui: Home Notizie Attualità James Senese Napoli Centrale a Rutigliano, il concerto del 2 ottobre scorso. Video

James Senese Napoli Centrale a Rutigliano, il concerto del 2 ottobre scorso. Video

Condividi

james-senese-a-rutigl

 

Un musicista straordinario, virtuoso sassofonista del gruppo jazz-rock tutto napoletano degli anni ’70 del secolo scorso, “Napoli Centrale”. La storica band nasce nel 1975, leader indiscusso lo stesso James Senese. Oggi la formazione del gruppo è quella che ha suonato sabato scorso a Rutigliano, in Piazza Kennedy nell’ambito della 57ª edizione della Sagra dell’Uva.

Nonostante le ristrettezze dovute al Covid e all’obbligo del green pass, il pubblico che ha accolto il musicista napoletano e il suo gruppo è stato numeroso, tanti sono venuti dalla provincia; pubblico che la sera di sabato si è riversato nelle pizzerie, rosticcerie e ristoranti di Rutigliano, tutti col pienone.

Non sarà stata la migliore Sagra dell’Uva quella di quest’anno, ce ne sono state in passato di più memorabili sul piano dell’affluenza di pubblico, di offerta culturale, di uva e gastronomica. Ma, con i tempi che corrono, quello che è successo è già qualcosa.

Certo, se non fosse stato per il concerto di sabato, la Sagra dell’Uva quest’anno sarebbe davvero passata inosservata. Ci sentiamo di ringraziare chi ha scelto e organizzato, in così poco tempo, il concerto di James Senese, un concerto importante, come non se ne vedeva da anni, qualificatissimo sul piano musicale e professionale.

Un sound che ricorda l’epopea della musica jazz-rock italiana degli anni settanta e, per quel che riguarda James Senese, con contaminazioni popolari e partenopee che la rendono unica, piacevole, profonda. Come spesso fa nei suoi concerti, anche a Rutigliano James Senese ha volto un attimo lo sguardo, il pensiero e la musica «a nostro fratello Pino Daniele», morto sei anni fa. Gli ha dedicato "Chi tene 'o mare".

Rutiglianoonline non poteva mancare all’appuntamento con James Senese, era presente e ne ha registrato l’intero concerto, qui sotto pubblicato.

Buona visione

 

 

 

Commenti  

 
+6 #5 Incapaci 2021-10-07 07:28
Citazione popolo:
La sagra dell'uva è una grande festa popolare che deve servire solo a far divertire tante persone e a portare in piazza tutte quelle che non si possono permettere il divertimento. *
Così come per tutti gli eventi organizzati presso la scuola Settanni è stata una scelta miope e sbagliata. Piazza Manzoni libera da ingombri bene si sarebbe prestata per accogliere e far partecipare più gente. Ma siete del mestiere? Avrebbe detto Checco Zalone


Credi incapaci di organizzare e garantire sicurezza in quella piazza!
Citazione
 
 
+14 #4 popolo 2021-10-06 12:23
La sagra dell'uva è una grande festa popolare che deve servire solo a far divertire tante persone e a portare in piazza tutte quelle che non si possono permettere il divertimento. *
Così come per tutti gli eventi organizzati presso la scuola Settanni è stata una scelta miope e sbagliata. Piazza Manzoni libera da ingombri bene si sarebbe prestata per accogliere e far partecipare più gente. Ma siete del mestiere? Avrebbe detto Checco Zalone
Citazione
 
 
+18 #3 Incapaci 2021-10-05 21:33
La causa è sempre degli altri,del covid...mai di chi risulta incapace
Citazione
 
 
+11 #2 Checco 2021-10-05 18:44
*
Ci potrebbe chiarire i vari premi..[grappol o gigante, vetrine...ecc. grazie
Citazione
 
 
+20 #1 Vito1 2021-10-05 17:50
Direttore, perché dice che è stata organizzata in poco tempo? È un appuntamento storico, dopo la data dei festeggiamenti del Crocifisso. Si doveva svolgere il 18 e 19 settembre, rivista poi per le date del 2 e 3 ottobre scorso.
Anche la prima cifra stanziata per la Pro Loco di 19.500,00 euro è abbastanza in anticipo sulla data.
Di tempo, ne hanno avuto anche di riflettere sull'opportunit à di realizzarla visto la disorganizzazio ne dell'ufficio cultura.
Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna