Ven24092021

Last update05:27:48 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  

 

banner verna rifatto 

                banner-meraviglie-pulito-studio2
Back Sei qui: Home Notizie Attualità Liliana Segre cittadina onoraria del comune di Noci

Liliana Segre cittadina onoraria del comune di Noci

Condividi

cittadinanza-onor liliana-segre-noci

 

Liliana Segre è cittadina onoraria di Noci:
"Ci tengo a condividere con tutti i sentimenti democratici ed antifascisti storicamente appannaggio del territorio pugliese"


A seguito dell'approvazione - avvenuta con voto unanime - da parte del Consiglio Comunale della concessione della cittadinanza onoraria alla Senatrice Liliana Segre, il Sindaco Domenico Nisi ha provveduto all'invio di formale comunicazione alla sua segreteria.
Di seguito pubblichiamo integralmente la lettera inviata dal Sindaco e la risposte della Senatrice.



Gentile Senatrice,

è con grande piacere che Le comunico che il Consiglio Comunale di Noci, lo scorso 15 luglio 2021, ha deliberato all’unanimità per conferirle la cittadinanza onoraria.

Una giornata storica per la nostra comunità, poiché nella medesima seduta di Consiglio è stata revocata una Delibera del 1924 con la quale veniva conferita la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini. Una circostanza questa che è venuta alla luce a seguito di ricerche svolte nell’archivio storico del Comune di Noci. Abbiamo dunque ritenuto che il permanere di tale riconoscimento, apparisse - al netto dei giudizi storici - in antitesi con l’indirizzo già concordato tra le componenti dell’intero Consiglio Comunale di attribuire a Lei la cittadinanza onoraria, già vittima delle discriminazioni razziali ed Domenico-Nisi-2-webantisemite del periodo nazi-fascista, di cui Mussolini fu tra i maggiori protagonisti.

Lei rappresenta senza dubbio, con la sua vita, un esempio per il nostro Paese, per le generazioni presenti e per quelle future. Il suo racconto di vita, di superstite dell’Olocausto, che da decenni testimonia nelle scuole, nelle aule istituzionali e con la sua stessa vita, ne fa un esempio di consapevole memoria e allo stesso tempo un monito per tutti noi a sfuggire le logiche dell’antisemitismo ed ogni forma di razzismo o privazione delle libertà fondamentali della persona.

Si tratta di una battaglia purtroppo non ancora vinta: per questo è necessario, da parte di tutti gli Enti governativi, non abbassare la guardia di fronte ad atteggiamenti di odio razziale, ma sottolineare l’importanza di figure fondamentali come la Sua.

Per tali ragioni, anche accogliendo la proposta presentata dal comitato promotore per la Cittadinanza Onoraria alla Senatrice Liliana Segre - convogliando associazioni attive sul territorio di Noci -, con il quale è stato condiviso un percorso di approfondimento e sensibilizzazione che va sotto il nome di “Noci dei Diritti”, il provvedimento è stato adottato con convinzione piena da parte di tutto il Consiglio Comunale.

Possa giungerLe, Senatrice, l’abbraccio caloroso di tutta la comunità di Noci, con la speranza di poterLa accogliere al più presto di persona, per uno scambio di esperienze quanto mai prezioso e arricchente.

Il Sindaco
Dott. Domenico NISI



Gentile Sindaco,liliana-segre-2

è un onore per me ricevere la cittadinanza onoraria del Comune di Noci. Un riconoscimento che per altro giunge al termine di un percorso di riflessione civile e di approfondimento storico-culturale che ha visto coinvolti i cittadini e le associazioni del territorio.

È il ‘metodo’ giusto. La testimonianza non come esercizio di memoria, ma appunto come coinvolgimento, partecipazione, elaborazione comune del lascito storico e delle esperienze più drammatiche che hanno segnato il XX secolo.

Purtroppo ragioni di età, di salute e di sicurezza, oltre alle note attuali difficoltà, mi impediscono di essere presente fra voi come vorrei, ma ci tengo a condividere con tutti i sentimenti democratici ed antifascisti storicamente appannaggio del territorio pugliese.

Certa che la comune cittadinanza renderà tanto più saldi questi nostri valori e princìpi auguro alla vostra, anzi nostra, Comunità un futuro di prosperità e di progresso morale e civile. Dopo un periodo drammatico come quello da cui stiamo faticosamente uscendo ne abbiamo tutti bisogno.

Grazie di nuovo e un caro saluto a Lei, al Consiglio comunale, ai miei nuovi Concittadini,

Liliana Segre

 

Inviato da
Staff del Sindaco – Responsabile Comunicazione
Dott.ssa Alessandra Neglia

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna