Ven07102022

Last update03:16:20 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità Covid, attivata ieri a Rutigliano l’Unità speciale di continuità assistenziale

Covid, attivata ieri a Rutigliano l’Unità speciale di continuità assistenziale

Condividi

attiva-usca-rut


Come annunciato da Rutiglianoonline il 6 novembre scorso (qui) l’allestimento dell’USCA a Rutigliano è terminata e ieri è partito il servizio. L’ Unità speciale di continuità assistenziale è stata allestita nell’ex ospedale “Monte dei Povere”, nei locali già adibiti, in passato, a Punto di primo intervento.

Dalle 8:00 di ieri mattina, dunque, nove medici hanno cominciato ad operare e ad assiste a domicilio i pazienti Covid che non hanno bisogno di ospedalizzazione sul territorio del Distretto socio-sanitario 11, Rutigliano, Mola di Bari e Noicattaro. “I medici hanno il compito di valutare, su segnalazione del medico di famiglia e del pediatra, i pazienti Covid positivi o sospetti, che sono a domicilio”, ha scritto ieri il sindaco di Rutigliano Giuseppe Valenzano.

“L' USCA -ha aggiunto il sindaco- rappresenta un importante supporto per le famiglie del nostro territorio colpite da questo terribile virus. Ringrazio per il lavoro svolto e la costante collaborazione il Direttore del nostro Distretto, Dott. Giuseppe Carminucci”.

 

attiva-usca-rut -1

 

 

Commenti  

 
+6 # Cittadino 2 2020-12-08 15:35
Ottima notizia Direttore , sino ad ora è l'unica fonte giornalistica che ha dato questa notizia di grande utilità per la popolazione del Distretto 11. Grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna