Lun30112020

Last update02:40:54 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  




banner verna rifatto                  banner meraviglie pulito
Back Sei qui: Home Notizie Attualità Dopo l’USCA ecco il drive-through a Rutigliano, partito l’allestimento

Dopo l’USCA ecco il drive-through a Rutigliano, partito l’allestimento

Condividi

drive-throug-rut



Stamattina stanno già lavorando con sbancamento e preparazione del piazzale antistante la tensostruttura sul quale saranno montati i quattro gazebi sotto cui si effetturanno i tamponi Covid. Diciamo, intanto, cosa significa drive-through e cosa sono quelli legati all’attività sanitaria.

Il termine, letteralmente, significa “percorribile in auto”, una modalità molto diffusa in America in negozi e ristorante da asporto presso cui i clienti sono serviti senza che scendano dall'auto. I drive-through che si stanno allestendo in tutta Italia, invece, sono postazioni dove i cittadini arrivano in auto per essere sottoposti a tampone Covid senza, appunto, scendere dal veicolo.drive-throug-rut -1

«E’ una iniziativa della ASL in collaborazione con i Medici di Medicina Generale», ci ha detto il sindaco stamattina. «Queste aree -ha aggiunto- si stanno allestendo in tutti i comuni. Il nostro Distretto (socio-sanitario 11, n.d.r.) ci ha chiesto di individuare un'area aperta che avesse determinate caratteristiche, ad esempio docce e area pulita; noi abbiamo individuato quella della tensostruttura e il Distretto ci ha comunicato che andava bene, che era idonea».

In un primo momento era stata individuata, come area, il parcheggio che è di fianco al liceo scientifico, ma è stata scartata per una serie di problemi di spazio e viabilità.

Il drive-through sarà a disposizione dei medici di medicina generale, i medici di famiglia; lì saranno indirizzati i rispettivi pazienti che necessitano di tampone e, probabilmente, anche chi esce dall'isolamento fiduciario per il tampone di verifica.

«Domani definiamo il tutto nel COC e con ordinanza, prima dell'avvio, chiudiamo la procedura amministrativa» ci ha detto ancora Giuseppe Valenzano. «In questa operazione -ha precisato- la ASL, i medici di medicina generale e il Comune, hanno coinvolto anche la Protezione Civile», che avrà un ruolo importante nella gestione dei flussi, degli ingressi e della sicurezza.

Insomma, dopo l’USCA, l’unità speciale di continuità assistenziale -l’assistenza domiciliare ai positivi Covid- un altro importante servizio si sta allestendo a Rutigliano finalizzato alla prevenzione, strategico in questo momento dato l’aumento dei contagi dappertutto.

 


drive-throug-rut -2

 

 

Commenti  

 
-1 # Pippo 2020-11-13 19:16
Ma che sarà mai una mascherina sulla bocca. Fosse solo questo il disagio del Covid sarebbe ben sopportato. Certo che la mascherina sulla bocca anche all'aperto è un messaggio positivo verso quelle precauzioni anti Covid da prendere, se poi a portarla è anche un personaggio locale all'ora diventa anche solidarietà.
 
 
+10 # Cittadino 2020-11-12 20:14
In questa situazione non si percepisce minimamente la presenza del sindaco e dell'amministra zione, i fatti si sanno da questa testata e meno male che ce. Quale la nostra situazione? Perché questo drive? SVEGLIA . Passano giorni prima che il sindaco esca dal guscio, per dirci qualcosa e neanche in linea con i dati regione.*
 
 
+9 # Il direttore 2020-11-12 15:58
Citazione Tenkiu:
Ma al direttore di questo “giornale” qualcuno può dire di indossare la mascherina quando attraversa la piazza o il corso? Grazie


A questo "signore" (o "signora") qualcuno -per cortesia- può dire di leggere il comma 1 dell'art. 1 dei DPCM 13 ottobre, 18 ottobre, 24 ottobre e 3 novembre? Perchè è evidente che non l'ha letto o, se l'ha letto, non ha capito nulla. Comunque:
"Art. 1
Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio
nazionale

1. Ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19, e' fatto obbligo sull'intero territorio nazionale di avere sempre con se' dispositivi di protezione delle vie respiratorie, nonche' obbligo di indossarli nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e in tutti i luoghi all'aperto a eccezione dei casi in cui, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi"

Spero che, leggendo, questo "signore" si acquieti e, magari, dorma meglio la notte.
 
 
-2 # Tenkiu 2020-11-13 13:10
Quindi lei sul corso o in piazza non incrocia nessuno?
Chi indossa la mascherina deve tutte le volte scansare chi non la indossa? Funziona così?
 
 
+1 # Il direttore 2020-11-13 13:20
Sì, più o meno funziona così. Se sto per incrociare più persone, una dietro l'altra, o un assembramento, cambio marciapiede prima che mi raggiungano, comunque trovo una soluzione. Se si tratta di uno, o due, rimango sullo stesso marciapiede e mi scosto di due tre metri. Stia tranquillo, non succede nulla. Se poi lei vuole portare la mascherina anche quando va, da solo, al cesso, può farlo tranquillamente ; ci può anche dormire con la mascherina, per essere ancora più sicuro.
Io sto a quello che il DPCM mi obbliga a fare... "a eccezione".
 
 
+6 # Viandante 2020-11-14 09:10
Credo che non sia una questione personale ma di senso civico. Portarla sempre con sé e indossarla possibilmente sempre quando ci sono possibilità di contatto con altre persone. Questione cesso: la norma è chiara, "nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private'". Dipende da dove la fa, io consiglierei di valutare anche in casa propria in base ai propri effluvi. Se poi al posto di "cesso" utilizziamo terminologie più consone ad una testata giornalistica, suggerisco "bagno", "toilette" o "ritirata", daremmo un segnale di civiltà a chi magari ne ha poca: anche questo è senso civico.
 
 
-3 # Il direttore 2020-11-14 16:10
Sono d’accordo con la prima parte del suo commento.
Non capisco la troppo pudica reazione alla parola “cesso”; è italiano ed è una parola presente in tutti i vocabolari che ne suggeriscono diversi significati. Quello da me inteso è, ovviamente, gabinetto; ma è molto interessante l’etimologia, il suo significato antico.
 
 
0 # Tenkiu 2020-11-12 13:13
Ma al direttore di questo “giornale” qualcuno può dire di indossare la mascherina quando attraversa la piazza o il corso?
Grazie
 

Per commentare è necessaria la registrazione (pulsante in alto a destra sotto la linea della testata)