Lun26102020

Last update08:51:32 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  


banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  





banner-the-london-school-of-english

banner verna rifatto     
Back Sei qui: Home Notizie Attualità Case popolari, Infiltrazioni di acqua piovana. Il disagio degli inquilini e le risposte del sindaco

Case popolari, Infiltrazioni di acqua piovana. Il disagio degli inquilini e le risposte del sindaco

Condividi

infiltrazioni-acqua-casa-popolari



Il reportage è di ieri pomeriggio, giorno di pioggia, giorno di problemi alle case popolari di Via Italia. Gli inquilini con l’acqua di pioggia in casa che gocciola dal soffitto, le scale bagnate, l’intonaco caduto… Una pericolosa infiltrazione di acqua che penetra nel solaio dal lastrico solare.

Nel video il disagio e la richiesta di aiuto delle persone che abitano quella palazzina e l’intervento del sindaco Giuseppe Valenzano sopraggiunto proprio mentre stavamo filmando e intervistando gli inquilini.

Non aggiungiamo altro, come al solito, è tutto nel servizio qui sotto pubblicato.
Buona visione


 

 

 

Commenti  

 
+6 # FORZA 2020-10-15 00:20
Ma il motto "Nessuno deve rimanere indietro" tanto sostenuto dai FiveStars in questi casi non si fa valere. Dove è finito Peppino *? Nell'ultimo consiglio comunale ha assunto le sembianze del cagnolino "Fido", nonostante tutti i presupposti per fare sana opposizione e dimostrare che siamo governati da dilettanti allo sbaraglio. Oggi dopo queste notizie di cronaca, sembra che siano caduto nell'oblio totale. Sveglia e dimostrate di essere alternativi, altrimenti sarete solo una brutta copia di qualcun'altro
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+12 # Vitino 2 2020-10-14 19:17
Caro sindaco, ma la povera gente per essere aiutata deve sempre ricorrere a Rutigliano online o ad altre Persone???? * nonostante i tanti solleciti da mesi oramai che questa povera gente sta supplicando.. Avrei voluto vedere se c'era qualche vostro parente in quelle case cosa avreste fatto.. *
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+14 # V* G* 2020-10-14 15:12
Non correte...abbia mo già detto il fatto a De Caro, e mo ci deve fare sapere. E' lui che ci dice le cose *
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+10 # gabbiano 2020-10-13 15:23
Questa testata ha segnalato già tante volte i disagi delle case popolari. Nel 2013 con un'intervista all'ex assessore regionale barbanente. Negli ultimi 10 anni anni abbiamo avuto una amministrazione comunale di destra ed una regionale di sinistra... che ha rimbalzato sempre il problema, come è accaduto per l'interramento della ferrovia. Ora con le amministrazioni dello stesso colore vedrete che tutto si sistemerà. Purtroppo il gioco della politica porta a far patire i cittadini.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+11 # Tex 2020-10-13 17:37
.... Tutto si sistemerà.
Infatti.......lo stiamo notando. Questo articolo è la prova delle sistemazioni mai avvenute :zzz e, sembra che non sia il solo in questi ultime settimane ad essersi interessato della questione. È da circa 2 anni che con gli stessi colori non si fa alcun progresso. Anzi, piuttosto si fanno passi indietro. Qui non è una questione di colori ma di “attributi” :eek:
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-5 # gabbiano 2020-10-14 12:42
Premesso che io nn ho da difendere nessuno. Questa amministrazione si è insiedata un anno fa.Da marzo stiamo in emergenza. Ammesso e concesso che questa amministrazione nn abbia ancora fatto nulla, ma il problema delle case popolari mica è colpa di questa amministrazione ? Cerchiamo di capire perché i lavori su quella palazzina nn sono stati eseguiti. Poi di chi è la colpa alle persone nn gli interessa, qui bisogna risolvere il problema. Se ci riescono bene, altrimenti questa amministrazione sarà ricordata come le precedenti...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+14 # Gianni Nicastro 2020-10-13 15:16
Citazione Alè:
... Complimenti per la selezione fatta negli anni, "Direttore".

Be', adesso ho "selezionato" te ma... così, a primo acchito, non dai proprio l'idea di un gioiello.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-8 # Alè 2020-10-13 13:35
Si è messa in moto la gioiosa macchina dei commentatori di Rutiglianoonline.
Certo che il seguito più affezionato di questa testata è una vera perla. Complimenti per la selezione fatta negli anni, "Direttore".
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+19 # peppino 2020-10-13 12:51
Sindaco!!! è la prima volta che apprendi questa notizia??? questa testata giornalistica si è occupata diverse volte sulkle problematiche di queste palazzine, lei era un consigliere d'opposizione in passato , che faceva dormiva? Esci dai social e comincia ad andare negli uffici preposti ad alzare la voce! Con la vita della gente non si scherza e non si parla a telefono o e.mail per risolvere i problemi ogni tanto un pò di palle ci vogliono!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+19 # Tex 2020-10-13 11:17
Sindaco.....Spa nd’t. Dieci anni da consigliere e 2 da Sindaco e non sai che lo IACP ha eseguito lavori importanti presso quegli immobili? È arrivato il momento di dire BASTA prendere in giro i cittadini dai social. Il nostro Paese sta vivendo un momento buio come non si era mai visto da vent’anni ad oggi; oserei definirlo di OSCURANTISMO. Le beghe interne alla maggioranza non devono essere a carico dei cittadini. È arrivato il momento di battere un po’ la coda e di smettere di prendere in giro i cittadini
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # leggi bene 2020-10-13 10:40
il problrma non si risolve con degli interventi puntuali e sporadici, qui l'amministrazio ne deve fare un vero piano da proporre all'ARCA Puglia ...... questa aministrazione non ha nessuna progettualità ......... vive alla giornata
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+9 # Progetti 2020-10-13 14:58
Nessun progetto....cam pano solo di segnalazioni e tirano a campare....aspe ttano suggerimenti da altri,loro non sanno da dove cominciare...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna