Warning: file_get_contents(/web/htdocs/www.rutiglianoonline.it/home/cache/com_jcomments/e4712f9491b206968882b2c10135b600-cache-com_jcomments-9ac9d28b7c44fd425367006f4cdc8bc6.php): failed to open stream: Stale file handle in /web/htdocs/www.rutiglianoonline.it/home/libraries/joomla/cache/storage/file.php on line 65 Comunicato FSE su raddoppio e interramento ferroviario, ma Rutigliano non c'entra - RutiglianoOnline.it

Mar16072019

Last update01:53:39 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo                  banner fast2  
Back Sei qui: Home Notizie Attualità Comunicato FSE su raddoppio e interramento ferroviario, ma Rutigliano non c'entra

Comunicato FSE su raddoppio e interramento ferroviario, ma Rutigliano non c'entra

Condividi

fse-com stam interramento


logo fse


Comunicato Stampa

FSE, ANELLO FERROVIARIO DI BARI: INTERRAMENTO TRATTA TRIGGIANO - CAPURSO, ELETTRIFICAZIONE E RINNOVO BINARI, CHIUDE LA LINEA 1 (VIA CONVERSANO)

•    cantieri per un anno e mezzo
•    al termine dei lavori Putignano-Bari in 50 minuti
•    investimento complessivo 195 milioni di euro

Bari, 16 giugno 2019

Raddoppio della linea tra Mungivacca e Noicattaro e interramento dei binari tra le stazioni di Triggiano e Capurso, rinnovo dei binari, elettrificazione della linea, installazione del sistema di sicurezza SCMT e automazione dei passaggi a livello. Sono gli interventi che Ferrovie del Sud Est realizzerà sulla linea 1 Bari –Putignano (Via Conversano).

Si tratta di lavori particolarmente complessi e impegnativi che vedranno all’opera 300 maestranze e oltre 100 tra mezzi e attrezzature tecniche. Per consentire l’esecuzione degli scavi la linea ferroviaria chiuderà per 18 mesi.

Da domani, per garantire la mobilità durante i lavori saranno a disposizione dei pendolari servizi sostitutivi con bus, potenziati nelle fasce orarie di maggior afflusso.

FSE ha in programma sul territorio per tutta la durata dei cantieri incontri pubblici con l’obiettivo di tenere costantemente aggiornate le comunità locali sullo stato di avanzamento dei lavori.

I Comuni di Triggiano e Capurso sono quelli maggiormente interessati dai lavori di interramento e raddoppio dei binari. Qui gli interventi avranno un forte impatto sulla vita e le abitudini delle persone. FSE, consapevole di chiedere un grande impegno ai cittadini, è certa che gli interventi produrranno grandi vantaggi. Al termine del cantiere, infatti, 4 chilometri di binari saranno interrati, scomparendo dai centri urbani, e ben 9 passaggi a livello saranno eliminati con effetti positivi sulla fluidità della circolazione ferroviaria e stradale e l’azzeramento delle attese di automobilisti e pedoni davanti alle sbarre.

Più in generale, gli interventi di rinnovo della linea Bari-Putignano consentiranno la diminuzione dei tempi di viaggio dagli attuali 80 a 50 minuti.
Il treno tornerà a sfidare l’auto e sarà anche elettrico, contribuendo ad abbattere le emissioni di CO2 e migliorare la qualità dell’ambiente.

Investimento complessivo dei lavori 195 milioni di euro.

 

Commenti  

 
+8 # Cesare Giorelli 2019-06-17 18:48
Nei tempi passati. Fu chiesto all'ammistrazio ne comunale di partecipare al progetto per eliminare i 3 passaggi a livello chissà perché non fecero ninte
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # bellaciao 2019-06-17 18:32
e dico io in questo anno e mezzo non si puo' costruire un interramento x evitare il passaggio a livello di via mola ........non si e' pensato a questo????
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # Mister X 2019-06-17 16:40
Naturalmente bisognerà attendere il 2.119 per estendere a Rutigliano, Conversano e Castellana Grotte i benefici di cui godranno i Comuni interessati. Chi vivrà, vedrà!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # FDA 2019-06-17 16:15
Che beffa per Rutigliano, fecero venire perfino l'allora assessore Loizzo, che spiegò bene come si poteva fare anche a Rutigliano l'interramento della ferrovia c'erano pure i fondi, chissà a chi non faceva comodo !! Direttore Lei fece allora un bel servizio era il 20 febbraio 2010. Lo faccia rivedere cosi qualcuno che è stato in questi 10 anni si faccia un pò di "mea culpa" e spiega il perchè nulla è stato fatto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna