Warning: file_get_contents(/web/htdocs/www.rutiglianoonline.it/home/cache/com_plugins/e4712f9491b206968882b2c10135b600-cache-com_plugins-31f5657c977a543483097846ff8d47fd.php): failed to open stream: Stale file handle in /web/htdocs/www.rutiglianoonline.it/home/libraries/joomla/cache/storage/file.php on line 65 Warning: file_get_contents(/web/htdocs/www.rutiglianoonline.it/home/cache/com_templates/e4712f9491b206968882b2c10135b600-cache-com_templates-5265645f7a2f407fe7517b80eb557153.php): failed to open stream: Stale file handle in /web/htdocs/www.rutiglianoonline.it/home/libraries/joomla/cache/storage/file.php on line 65 Anche a Rutigliano gli sporcaccioni beccati grazie alla videosorveglianza - RutiglianoOnline.it

Mar21082018

Last update07:02:10 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  

 

 

 

 

 

banner comune estate 2018

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità Anche a Rutigliano gli sporcaccioni beccati grazie alla videosorveglianza

Anche a Rutigliano gli sporcaccioni beccati grazie alla videosorveglianza

Condividi

video-fototrappole-rifiuti


Sono tante le multe notificate, in questi anni, agli sporcaccioni incalliti, quelli che sporcano la città, quelli che la “fanno” dove gli capita, come le bestie, fregandosene dell’ambiente, del decoro, del rispetto verso il prossimo. Sono quelli che abbandonano la loro immondizia ai piedi delle campane, dei cassonetti della raccolta degli indumenti, agli angoli delle strade, sulle vie che portano in campagna e nella stessa campagna, ma nei fondi degli altri.

Sono gli incivili matricolati che prima venivano beccati o in flagranza, dal vivo, oppure attraverso l’ispezione delle buste piene di rifiuti. Ora la musica è cambiata grazie alla videosorveglianza, alle fototrappole che il comune ha installato un po’ ovunque, nei punti più strategici del paese, quelli presi particolarmente d’assalto dai maniaci della busta abbandonata, dai furbi scemi che, magari, hanno le quattro pattumelle, hanno il servizio di raccolta a domicilio; che, magari, pagano pure la TARI. La musica è cambiata.

Quello qui sotto pubblicato è il primo video -fatto dal comune di Rutigliano- montato con le immagini delle fototrappole, una sintesi di decine e decine di abbandoni di rifiuti, avvenuti anche con una certa nonchalance da parte di alcuni di questi incivili.

La Polizia Locale ha attivato le indagini, che sono ancora in corso, per dare una identità alle persone riprese mentre abbandonano i rifiuti. In relazione al video sono, dunque, stati notificati i primi verbali. Ricordiamo che la sanzione minima è stata portata -a luglio scorso- a 300 euro per il primo abbandono; 400 euro al secondo abbandono, 500 euro dal terzo.

Buona visione
 

 

Commenti  

 
# Rutiglianesealnord 2018-08-15 01:06
Buon inizio...A proposito di inciviltà quando vedremo anche i filmati dei soggetti che non usano le cinture di sicurezza sugli autoveicoli e i caschi sulle moto, oppure parcheggiano senza ritegno le auto in divieto di sosta impedendo la normale circolazione o magari circolano con i loro trattori non assicurati e/o con rimorchi non omologati?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Gattopardo 2018-08-13 12:07
Finalmende, mi fa piacere vedere queste immagini, stiamo facendo un passo avanti, forza beccateli tutti questi incivili !!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# crash 2018-08-11 20:22
dai dati che emergono siamo il comune piu riciclone di puglia......... un po' sporcaccione pure!!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# il giusto 2018-08-11 20:19
da quello che si evidenzia dai video i responsabili sono tutti giovanissimi... ..quindi si deduce che il senso di civilta' dei giovani (non tutti) si va a fare benedire,peccat o che crescono in quel modo barbaro!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# arrabbiatissima 2018-08-10 22:03
aumentate le telecamere, che tutte le strade sono piene di bustarelle infette
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Gigi_ 2018-08-10 21:06
Meglio tardi che mai.
Speriamo che il servizio venga esteso.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# tex 2018-08-10 20:01
Meglio tardi che mai. Finalmente speriamo che qualcuno paghi. Però non basta. E' bene che qualcuno incominci a controllare le centinaia di persone che non pagano la Tari e che sono tantissimi. Ci sono interi quartieri e intere strade anche in centro dove alloggiano quelli " invisibili " all'ufficio tributi del nostro comune , che in ogni caso producono grossi rifiuti che poi li troviamo abbandonati vicino alle campane o nelle campagne. Migliaia di invisibili che danneggiano le nostre tasche, considerando che alla fine siamo noi cittadini registrati che paghiamo per loro. Penso che sia arrivato il momento di intervenire.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# viva la civiltà 2018-08-10 18:17
solo chi ha un cervello da maiale e da scrofa, con tutto il rispetto di tali animali, puo' comportarsi in quel modo perchè ama vivere e grociolarsi tra fango e melma, mi auguro che prima o poi la melma che distribuiscono nel paese possa entrare nelle loro case anzi nel loro porcile.VERGOGN ATEVI!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# cittadino 2018-08-10 16:13
La multa avvolte puo non essere sufficiente, il lupo perde il pelo ma non il vizio (mi scuso verso i lupi ) si potrebbe emanare una ordinanza in cui sul territorio chi si comporta in modo incivile viene sanzionato oltre la multa anche con il raddoppio della tassa rifiuti per anni due senza se e senza ma. Alla recidiva seguente si triplica e poi si quadrupla e vedrete come si diventa agnellini e maestri dell'educazione civica quella vera non a parole.Signori del video in altre nazioni vi fanno un c....da mettere le mani nei capelli e ve lo meriteresti .
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna