Mar18122018

Last update08:42:56 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  banner grande frat sett  


banner my dill s        banner fast2

 



banner babbo natale shoppine 2017

banner la coccinella  banner perniola alimenti  banner-madre terra corretto   
banner pagliarulo banner cas dalba  banner la cicogna  
 banner menelao  banner gio collection  banner bistrot 06  
 banner hakuna matata  verna banner  nuovo  banner fratelli settanni  
 banner l albero delle caramelle  banner fantasie del corso  banner-overkids-nuovo-  
banner mediaphone  banner-castiglione  banner valentina boutique-corretto  
Back Sei qui: Home Notizie Attualità Provinciale per Adelfia, ci aspettavamo di più ma è già qualcosa

Provinciale per Adelfia, ci aspettavamo di più ma è già qualcosa

Condividi

cantiere-prov rut-adelfia


Da qualche giorno la provinciale per Adelfia è stata chiusa al traffico, completamente da dopo lo stabilimento della Divella. Si può arrivare, quindi, solo fino alla svolta per la zona PIP; chi deve andare ad Adelfia, a Casamassima, o prendere la SS 100, può farlo andando sulla circonvallazione (SP 240) in direzione Capurso e, alla rotonda Casamassima-Noicattaro, prendere per Cellamare-Casamassima.

Il cantiere sta causando disagi perché l’interruzione non è segnalata bene, chi esce da Rutigliano in direziona Adelfia si vede costretto a tornare indietro. C’è un cartello di chiusura la traffico prima del ponte sulla lama San Giorgio, ma, in effetti, è un po’ piccolo, passa inosservato.

Il cantiere ha fatto pensare all’adeguamento funzionale di tutto il tratto del territorio di Rutigliano, da dopo il ponte sulla lama all’incrocio semaforizzato Casamassima-Noicattaro, incrocio pericoloso e anche abbastanza complicato nei tempi di attesa. In realtà, come si vede dal grafico, il progetto in atto si ferma a circa 500 m prima di quell’incrocio. La sistemazione dell’incrocio più pericoloso che c’è su quella provinciale, non fa parte del progetto che si sta realizzando e non si sa se farà mai parte di un progetto di messa in sicurezza con rotatoria.

cantiere-prov rut-adelfia-1

L’adeguamento funzionale che si sta realizzando, dunque, riguarda un tratto di circa 1,9 km e due rotatorie, una verrà all’altezza della Divella, quindi della svolta per il PIP, l’altra all’intersezione con la strada del Piano particolareggiato (Terminal Puglia). La sede stradale sarà allargata fino a circa 1 m.

Abbiamo chiesto al servizio viabilità e trasporti della Città Metropolitana di Bari se, oltre quello allestito, ci saranno altri lotti di realizzazione del progetto. «Siamo alla prima parte di questo cantiere che, poi, proseguirà verso Rutigliano fin poco dopo il benzinaio» ci ha detto l’ing. Emilia Monaco, responsabile unico del procedimento (RUP). «Ovviamente -ha aggiunto- abbiamo una fasizzazione del cantiere che permette la chiusura della viabilità in fasi, appunto, in maniera tale da garantire sempre l’accesso al territorio». L’accesso dei frontisti e alle attività della zona industriale sarà, quindi, garantito in tutto le fasi di svolgimento del cantiere.

Il costo dell’opera, a carico della Città Metropolitana di Bari, è di 1.741.000 euro; chi la sta realizzando è la Sceap S.r.l. (Società Costruzioni Edilizia Autostrade Ponti) di Andria.
Per quello che ci è dato sapere, i tempi di realizzazione dell’opera vanno dagli 8 ai 10 mesi a partire dall’inizio del cantiere.

 

Commenti  

 
-8 # NERONE 2018-07-10 19:55
Si è pensato a Divella, a tutte le altre industrie che ci sono là, ma soprattutto alla sicurezza delle tantissime persone che lavorano in quelle industrie e a tutti quelli che percorrono quella strada. Ma quanto siete banali nei commenti(mettet eci più impegno, dai sforzatevi un po').
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # GIOVANNI 2018-07-11 11:30
Non si è è pensato però alle centinaia di giovani che ogni giorno frequentano i campi sportivi con rispettive famiglie al seguito, alle squadre locali e ospiti con tifoserie al seguito...per non parlare degli utenti e dei cittadini che frequentano Masseria della Madonna... Ricordo che quel semaforo è spento da oltre due anni, con la Città metropolitana che continua a dormire. *
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # TERRONE 2018-07-10 18:45
Cioè faranno 2 rotatorie una all'altezza della Divella l'altra all'altezza del terminal Puglia,allarghe ranno di 1 metro la strada (50 cm a corsia) e per la 'modica' cifra' di 1.741.000€ (ns) per non parlare dei tempi,tutto questo x soli 1,9 km,IL NULLA,MHHHHH
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+9 # cittadino 2018-07-07 13:12
A tutti noi non interessa la comodita' per divella (il grafico e' abbastanza chiaro) ma la nostra sicurezza
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # cittadino 2018-07-07 07:41
In altre nazioni ,in altri luoghi sicuramente più attenti all'urbanistica quando si allarga una strada si procede in modo alternato per non causare problemi di viabilità e si procede con tempi stretti. Tempi stretti dove il denaro pubblico viene speso a ragion veduta e dove una semplice pioggia non diviene scusa per rallentare i lavori e incrementare il costo. Un cittadino del nord si è messo le mani sulla testa non sapendo dove andare per mancanza di SEGNALETICA e io ho risposto che siamo al sud e voi del nord avete ragione a criticarci punto
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # Rousseau 2018-07-06 23:27
Gianni, a proposito di Via Adelfia, ho una notizia ghiotta e non riguarda le "passanti" di quella provinciale ma Enrico Balducci (Linea Blu ? La famosa piscina comunale voluta da Lanfranco & Oronzo con fidejussione a carico di Pantalone) fresco di nomina a segretario provinciale della Lega... :-x Aspetto con ansia le comunali 2019...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-4 # Gianni Nicastro 2018-07-07 00:24
L'ho saputo anch'io, ma non ho letto nulla di ufficiale.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # Rex 2018-07-06 20:53
Dovevano lavorare lasciando il senso unico alternato su una corsia almeno , scaricare tutto il traffico di pendolari ,agricoltori ,trattori,mezzi pesanti sulla provinciale x Noicattaro è assurdo e pericolosissimo in pochi giorni la provinciale si sta sgretolando con buche ovunque
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-2 # il giusto 2018-07-08 19:06
Citazione Rex:
Dovevano lavorare lasciando il senso unico alternato su una corsia almeno , scaricare tutto il traffico di pendolari ,agricoltori ,trattori,mezzi pesanti sulla provinciale x Noicattaro è assurdo e pericolosissimo in pochi giorni la provinciale si sta sgretolando con buche ovunque

.........e' giusto quello che dici e io aggiungo che quella strada e' pericolosamente ad alto rischio in quanto piena di curve e la visibilita' specialmente di sera e' pari a zero,sempre x le curve presenti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # GIOVANNI 2018-07-06 18:48
e allo svincolo per i campi sportivi, pericolosissimo , dove il semaforo non funziona da oltre due anni, non è previsto nulla? Si è pensato solo alla Divella?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna