Mer12122018

Last update02:01:53 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  banner grande frat sett  


banner my dill s
        banner fast2



banner babbo natale shoppine 2017

banner la coccinella  banner perniola alimenti  banner-madre terra corretto   
banner pagliarulo banner cas dalba  banner la cicogna  
 banner menelao  banner gio collection  banner bistrot 06  
 banner hakuna matata  verna banner  nuovo  banner fratelli settanni  
 banner l albero delle caramelle  banner fantasie del corso  banner-overkids-nuovo-  
banner mediaphone  banner-castiglione  banner valentina boutique-corretto  
Back Sei qui: Home Notizie Attualità Il Papa a Bari con i Capi delle Chiese e della Comunità cristiana

Il Papa a Bari con i Capi delle Chiese e della Comunità cristiana

Condividi

papa-a-bari


SABATO 7 LUGLIO 2018
A BARI  CON S. NICOLA UN ARCOBALENO
DI PACE PER IL MEDIO ORIENTE


Sac. Pasquale Pirulli

Sabato 7 Luglio 2018 papa Francesco con i Capi delle Chiese e della Comunità cristiana per una preghiera di pace. A Bari, finestra sull’Oriente, viene il papa Francesco e nello spirito ecumenico, con la intercessione di San Nicola, prega per la pace in Medio Oriente.  L’arcivescovo di Bari, S. Ecc. Mons. Francesco Cacuccci, invita a vivere l’ecumenismo autentico con la vita, con la santità e con il sangue.

I cristiani in Medio Oriente son ormai una minoranza (appena il 4% della popolazione) in gravi difficoltà a causa dei conflitti locali ormai enedemici. Ci si deve tutti ritrovare intorno a Gesù Cristo, poter ascoltare la sua Parola di vita, vivere la vita della comunità ecclesiale in pace con una speranza di futuro.

Per vivere l’unità tra cristiani, ci si deve aiutare a vivere anche una santità di vita, che è prima di tutto incontro, dialogo, condivisione e autentico amore fraterno.
Le Chiese cristiane in Medio Oriente sono attualmente segnate con il sangue del martirio. Proprio nella sosta dinanzi al Santo Sepolcro di Gerusalemme papa Francesco invitava a questo “ecumenismo di sangue” che significa fraternità e amicizia nella sofferenza: “Portare gli uni i pesi degli altri”, come espressione di autentica carità (S. Paolo).

Proprio la preghiera al Signore, propiziata dall’intercessione di San Nicola, vero ponte di santità tra Oriente e Occidente, deve chiedere l’incremento del dialogo interreligioso, il rispetto dei diritti di ogni persona e di ogni minoranza e la sicurezza dei cristiani nella regione mediorientale, cui sia assicurata la pace. Da Bari il 7 luglio 2018 si alza nella preghiera ecumenica dei cristiani un arcobaleno di pace. E’ un auspicio e un augurio di tutti gli uomini di buona volontà!


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna