Mer12122018

Last update02:01:53 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  banner grande frat sett  


banner my dill s
        banner fast2



banner babbo natale shoppine 2017

banner la coccinella  banner perniola alimenti  banner-madre terra corretto   
banner pagliarulo banner cas dalba  banner la cicogna  
 banner menelao  banner gio collection  banner bistrot 06  
 banner hakuna matata  verna banner  nuovo  banner fratelli settanni  
 banner l albero delle caramelle  banner fantasie del corso  banner-overkids-nuovo-  
banner mediaphone  banner-castiglione  banner valentina boutique-corretto  
Back Sei qui: Home Notizie Attualità Ciliegie, valori nutrizionali e proprietà

Ciliegie, valori nutrizionali e proprietà

Condividi

ciliegie-nutrizione

           
 “Siamo ciò che mangiamo”

Dott.ssa Katia Romagno*

Le ciliegie sono un frutto gustoso e dalle molteplici proprietà, che la nostra terra ci offre, purtroppo, solo per un periodo di tempo molto limitato.
Le ciliegie sono un frutto con due famiglie botaniche, esistono quelle dolci che comunemente vengono chiamate ciliegie e quelle acidule denominate amarene.  Le differenze nutrizionali riguardano il contenuto calorico dato dal quantitativo degli zuccheri che le compongono. Scopriamo in questo articolo i valori nutrizionali delle ciliegie e le loro ciliegie-nutrizione-1proprietà.

Le ciliegie sono un frutto dolciastro con un contenuto calorico leggermente più alto della mela (52kcal/100g) e simile alla pera (58kcal/100g). Una ciliegia ha mediamente 4-5 kcal. Il contenuto di fruttosio è il primo fattore a determinare il sapore dolciastro del frutto. Le ciliegie non fanno nè ingrassare nè dimagrire, come per tutti i frutti è semplicemente il quantitativo a determinare l’introito energetico. Se esistesse una dieta della ciliegia probabilmente si avrebbe prima mal di pancia (dato dal contenuto di fruttosio e fibre), prima di mettere su peso per via di questo frutto. Le amarene sono meno caloriche rispetto alle ciliegie, sono meno dolciastre e più acidule, questo grazie al minor contenuto di zuccheri. Una amarena ha mediamente 3-4kcal.

Le ciliegie si raccolgono da maggio ai primi di luglio. Contengono Vitamina C (7mg), fosforo (21mg) e potassio (222mg). I ciliegie-nutrizione-2valori di questi micronutrienti non sono particolarmente alti rispetto ad altri frutti. Alcuni studi le correlano con effetti antinfiammatori, questo grazie al contenuto di antocianine (350-400mg). Le antocianine sono pigmenti vegetali utili contro i radicali liberi e per la salute dei capillari.

Le ciliegie e le amarene possono avere un effetto lassativo dato dalle fibre alimentari solubili, di cui sono ricche. Il nocciolo è tossico e contiene acido cianidrico, ma per avere reali effetti negativi andrebbe rotto masticandolo.

Un modo per conservare quest’ottimo frutto è trasformarlo in marmellata, facendo però attenzione alla sua preparazione. Infatti, la marmellata di ciliegie può essere più o meno calorica a seconda degli zuccheri aggiunti (può arrivare anche a 230kcal/100g). Ricordiamo che mediamente un cucchiaio pesa 20g ed ha 34kcal; l’importante, come in ogni cosa, è mangiarne la giusta quantità.


* Dietista, Biologa Nutrizionista
Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Facebook: Katia Romy Romagno; Diet 360°

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna