Mar21082018

Last update07:02:10 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  

 

 

 

 

 

banner comune estate 2018

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità Tornare in forma prima dell'estate, cinque consigli utili

Tornare in forma prima dell'estate, cinque consigli utili

Condividi

dieta-forma

 
“Siamo ciò che mangiamo”

Dott.ssa Katia Romagno*

A Natale, Pasqua, Pasquetta, matrimoni, cene e cenette, etc., si sa, è impossibile resistere alle tante golosità dolci e salate presenti sulle nostre tavole. Pranzo dopo pranzo, cena dopo cena, succede così che inevitabilmente si finisce per mettere su qualche chiletto. Niente sguardi tristi però, perché tornare in forma, soprattutto in vista della temuta “prova costume” non è per niente difficile: basta qualche piccola rinuncia, come ad esempio ridurre la quantità di dolci e gustarli solo a colazione, e praticare almeno mezz’ora al giorno di camminata veloce o attività fisica in palestra. Assolutamente vietati i digiuni: non fanno bene né alla salute né all’umore.

Attenzione, quindi, alle diete troppo drastiche e ai rimedi “fai da te” che non aiutano a risolvere il problema. Tornare in forma non deve essere solo un approccio temporaneo in vista dell’estate, ma una vera e propria modifica dello stile di vita. Per cominciare, è necessario diminuire le porzioni, ma non saltare mai i pasti principali (la colazione, il pranzo o la cena); evitare anche i cibi grassi, privilegiare la frutta e la verdura di stagione e le tisane. Ecco alcuni consigli per tornare in forma in maniera corretta e con risultati duraturi:dieta-forma-1

1) Il primo consiglio per restare in forma nel tempo è quello di godersi le feste, ed anche gli eccessi alimentari del caso – che comunque devono rappresentare momenti speciali occasionali – per poi ritornare ad un’alimentazione regolare e sana nella quotidianità. Il rischio, infatti, è quello di innescare un circolo vizioso per cui, a seguito di un eccesso alimentare, esercitiamo una deprivazione forzata per rimediare, a cui però seguirà necessariamente un nuovo eccesso alimentare, e così via, dando inizio alla cosiddetta “sindrome dello yo-yo”, ovvero continue oscillazioni di peso, frustrazioni ed un pessimo rapporto con il cibo;
2) pertanto, è sconsigliabile ridurre drasticamente le quantità di cibo, mentre occorre ricominciare a scegliere con cura la qualità e varietà degli alimenti;
3) ridurre i pasti fuori casa e i piatti più elaborati;
4) incrementare il consumo di verdura, frutta, legumi e cereali integrali;
5) combinare il tutto in piatti unici semplici, colorati, gustosi e sazianti ma salutari.

In questo modo si tornerà in forma naturalmente e il cibo sarà un alleato per il nostro benessere, non più un nemico. Inoltre, ricordiamo sempre la seguente regola: fare una colazione “da re”, abbondante, sana e nutriente che ci permetta di non avvertire subito il senso di fame e di non arrivare con una fame da lupi a pranzo; un pranzo “da principe” ed una cena da “povero”. La colazione deve comprendere cibi come frutta, cereali, pane integrale, latte e yogurt che danno la giusta energia senza appesantire e permettono di lavorare al meglio durante la mattina. Le porzioni del pranzo, invece, devono essere regolari e ben equilibrate: determinate quantità di proteine, carboidrati e verdura (in base alla nostra corporatura). La cena, infine, deve essere molto leggera e costituita preferibilmente da proteine e vegetali. Il nostro corpo si prepara al sonno, una situazione di riposo, per cui l’apporto calorico deve diminuire gradualmente nel corso della giornata. Inserire anche uno spuntino salutare a metà mattina ed uno a metà pomeriggio è sicuramente un metodo per migliorare la nostra alimentazione e che permette di mantenersi sempre energici e di non arrivare affamati ai pasti principali. Come detto in precedenza, per condurre uno stile di vita sano e mantenersi in forma più a lungo, bisogna abbinare alla corretta alimentazione una regolare attività fisica.

* Dietista, Biologa Nutrizionista
Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Facebook: Katia Romy Romagno; Diet 360°

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna